Federazione dei vivai tedeschi chiede una sedia dotata per la ricerca sulle foreste legnose – DEGA GALABAU la rivista per il giardino

Le sfide del cambiamento climatico rendono inevitabile il rafforzamento della ricerca sui boschi in Germania. Questa è la fondazione a breve termine di una sedia da parte del governo federale. "Le discussioni sullo stato delle nostre piante legnose autoctone nel cambiamento climatico mostrano la grande necessità di ricerca, al fine di contrastare questo problema", così Markus Guhl, amministratore delegato della federazione dei vivai tedeschi.

"Vediamo negli ultimi anni che nelle università e nei college tedeschi la disciplina dell'asilo è stata trascurata e ridotta in termini monetari. Questo si sta vendicando oggi, quando le sfide alla ricerca vegetativa sono così vaste come mai prima d'ora. "Guhl critica che sebbene gli asili nido con istituti di ricerca orticola siano coinvolti intensamente nel mantenimento della ricerca applicata, si nota che in particolare Le università vanno in pensione. "Di conseguenza, non solo sono crollati i campi di ricerca, ma a medio termine anche i giovani laureati in queste materie si stanno staccando".

Sono necessarie ricerche urgenti nell'area delle nuove specie e varietà di alberi, la loro interazione ecologica, nonché la ricerca sulle infrastrutture necessarie per la crescita degli alberi. "Sappiamo troppo poco sull'interazione di radici e suolo. Abbiamo anche urgentemente bisogno di studiare l'ulteriore sviluppo della protezione delle colture e dei substrati che dovrebbero fornire la crescita degli alberi ".

In questo contesto, Guhl chiede al governo federale di agire rapidamente e vede una cattedra di fondazione come un approccio importante per stabilire la ricerca sulle piante legnose come uno strumento per controllare i cambiamenti climatici.