Test di maturità del mais: grandi differenze nello sviluppo delle scorte, mais: Camera dell'Agricoltura Bassa Sassonia

Soprattutto il mais su terreni leggeri e le seconde colture dopo segale verde o erba di campo mostrano fusti accorciati con ritardo e scarsa formazione di pistoni. Sebbene la pioggia sia stata in grado di fermare ulteriori danni da siccità e far ricadere le scorte, ma nella seconda vista è l'allenamento ritardato del pistone o l'inseminazione incompleta del pistone, specialmente sulla punta. Questo è a scapito della qualità e della resa.

L'obiettivo è di avere una data di raccolta di circa il 32-35% di contenuto di DM nella coltura raccolta in stock normalmente sviluppati. Quindi, da un lato, lo stoccaggio dell'amido è in gran parte completato e, dall'altro, le piante non sono ancora troppo mature e quindi lignificate. Al di sotto del 32% di DM, in particolare con rivetti ad alto silo, è prevedibile una maggiore formazione di succo di infiltrazione: chiaramente sopra il 35% di DM, difficilmente è possibile ottenere una compattazione sufficiente, che può portare a muffa e riscaldamento.

La punteria del pistone si trova al 50-55% di DM per il pneumatico da insilato e, con proporzioni del pistone superiori alla metà della resa TM, contribuisce in modo significativo all'aumento del contenuto di TS nel silaggio. L'impianto residuo raggiunge valori TS di poco più del 20% quando è disponibile l'approvvigionamento idrico. Tuttavia, se la percentuale dello stantuffo diminuisce a causa dell'insufficiente successo della fecondazione, il contenuto di TS nel materiale triturato sarà inferiore al 32% desiderato nonostante la data di raccolta fisiologicamente raggiunta. La formazione di percolato può essere il risultato.

In particolare, le scorte sviluppate in modo molto diverso rendono difficile trovare la giusta data di raccolta quest'anno. L'impressione visiva di uno stock dal bordo del campo può essere ingannevole. Non di rado, le vere conseguenze della lunga siccità si manifestano solo quando si passa attraverso le superfici e la più attenta considerazione dello sviluppo del pistone. Negli stock con Saattermin normale è caduto il fiore femmina, z.T. anche la bandiera che spinge, nella fase di temperature molto calde a luglio. A temperature intorno ai 40 ° C, i fili della cicatrice spesso non venivano spinti, in modo che il polline non potesse fertilizzare le piante di grano, o solo incompleto.

La conseguenza di questa ondata di calore in combinazione con la siccità: le piante di grano sul pallone sono state fertilizzate solo in modo incompleto, in modo che il pistone z.T. è stato significativamente ridotto (vedi foto).

osservare attentamente gli stock danneggiati

Le scorte di mais dovrebbero pertanto essere ispezionate in modo tempestivo, con una particolare preferenza per la tendenza delle aree di deriva (sotto) da testare per l'effettiva formazione del pistone. Finché le piante sono vigorose, si attende la maturità fisiologica delle boccette (anche se solo parzialmente fertilizzate), da allora si forma l'amido.

Resta da vedere come la prossima situazione meteorologica ad alta pressione continuerà a influenzare queste aree di mais. Tuttavia, se gli stock mostrano nuovamente un forte stress da siccità, lasciando solo poche foglie verdi e arrotolate, potrebbe essere necessario prendere in considerazione un raccolto prematuro.

Con il cosiddetto Wringprobe nella parte inferiore dello stelo si può determinare se le piante sono ancora alimentate con acqua o se il midollo degli steli è già essiccato. Solo quando non fuoriesce quasi nessun succo quando si torce lo stelo e si forma solo una piccola schiuma, il rischio di formazione di infiltrazioni diminuisce. Tuttavia, solo pochi millimetri di precipitazione portano di nuovo a bagnare Mark.

Il test di maturità del mais mostra la maturità dei titoli migliori. Tuttavia, anche qui, le singole strutture di prova come Ankelohe e Borgholt mostrano pistoni molto poco sviluppati, il che è evidente dal basso contenuto di TS di questi. La previsione di maturazione nelle singole regioni non tiene conto dei dati dei test a pistone basso e presuppone un normale corso di maturità.

Allo stato attuale, è solo approssimativamente possibile stimare che la maturità del raccolto sarà raggiunta nella Bassa Sassonia meridionale e orientale da circa metà settembre. A nord, gli stock potranno essere suddivisi dalla fine di settembre. Le varietà medio-tardive richiedono ciascuna circa una settimana in più. È solo con ulteriori dati del secondo campionamento che è possibile rilevare se il raccolto può iniziare prima a causa delle condizioni meteorologiche, il che è abbastanza probabile date le condizioni meteorologiche e le prospettive.

Pertanto, è possibile fornire solo una piccola indicazione della situazione di scadenza delle scorte. A causa della diversa distribuzione delle precipitazioni e del cambiamento dei suoli all'interno delle regioni, tutti gli stock di mais dovrebbero essere ispezionati immediatamente e ulteriormente monitorati, poiché altri modelli di previsione raggiungono i loro limiti in queste condizioni meteorologiche estreme.

Quindi è z. B. non è possibile stimare il collo del pistone e quindi la parte del pistone via satellite. Anche quando si esegue il campionamento con dispositivi NIRS mobili, il contenuto TS determinato non fornisce informazioni attendibili sull'effettiva maturità del pistone, se questo è sviluppato solo in modo incompleto. L'occhio e i sensi del contadino sono ancora una buona guida quando si valuta la situazione sul terreno.