Evento finale InnoPig: lezioni frontali ed esibizione a Wehnen, allevamento: Camera dell'Agricoltura Bassa Sassonia

Da un lato, la tradizionale penna da parto con cestello di protezione per suinetti, quindi il parto libero nell'allevamento individuale senza fissazione della scrofa e il parto libero nell'allevamento di gruppo delle scrofe suine. Sono stati raccolti dati sulla salute e l'alimentazione degli animali, il comportamento degli animali, le prestazioni, l'efficacia in termini di costi e la sicurezza sul lavoro per i tre sistemi di parto. I rispettivi vantaggi e svantaggi dei sistemi sono stati elaborati dagli studenti di dottorato. In particolare, il parametro perdite di maialino da latte ha mostrato deficit nei sistemi di alloggio alternativi sia dal punto di vista delle prestazioni biologiche e dell'efficienza economica, sia per quanto riguarda il benessere degli animali del maialino.

I partner del progetto hanno presentato i loro risultati sull'argomento "Influenza dei diversi sistemi di parto e allevamento sul benessere degli animali, la salute degli animali e l'efficienza economica nell'allevamento di suini". Il progetto, finanziato dal Ministero federale dell'alimentazione e dell'agricoltura (BMEL) e dal Landwirtschaftliche Rentenbank e diretto dal BLE, è iniziato a settembre 2015 ed era diretto dalla Facoltà di Agraria e Nutrizione dell'Università di Kiel con il nome del Prof. Krieter.

Hermann Hermeling, vicepresidente della LWK Bassa Sassonia, ha aperto l'evento e ha spiegato che tali progetti rivestono anche una notevole importanza per quanto riguarda l'ulteriore sviluppo del quadro giuridico. Inoltre, ci saranno progetti futuri per la digitalizzazione dell'allevamento di suini, nonché per la preparazione e la conservazione del letame nel sito di Wehnen.

Prof. Dr. Joachim Krieter (Kiel University), ha iniziato l'evento conclusivo con la presentazione della struttura del progetto e i risultati raggiunti nella produzione di suinetti. Allo stesso tempo, il Prof. Krieter ha sottolineato che il parto libero attualmente non offre alternative per la pratica, in quanto porta a perdite significativamente maggiori e inaccettabili per i maialini. La causa principale delle perdite dei maialini è il terremoto nei primi quattro giorni a p.p., che può essere guidato dal controllo del comportamento bugiardo della scrofa e dall'accettazione del nido di maialino elevato. Secondo lui, la fissazione a breve termine delle scrofe nella baia del movimento è un'alternativa al cestino per suinetti per la pratica.

Successivamente, il Prof. Dr. med. Nicole Kemper (TiHo Hannover) sui risultati dell'igiene e del comportamento degli animali. In particolare, i parametri del contenuto nell'aria e della concentrazione di ammoniaca sono stati utilizzati per valutare l'igiene degli animali. Per valutare il comportamento degli animali, sono state esaminate l'influenza dei singoli sistemi di allevamento sulla salute della pelle di scrofe e suinetti, le cause della perdita di suinetti e la presenza di occhi estranei nelle abitazioni di gruppo. Sulla base di questi dati, è stato riscontrato che i sistemi testati non differivano significativamente dal punto di vista convenzionale dal punto di vista dell'igiene degli animali. Quando si osserva il comportamento animale, le differenze sono evidenti. Secondo il dott. Kemper raccomanda inoltre di fissare la scrofa nei primi giorni dopo la nascita per contrastare le maggiori perdite di maialino da latte.

Juniorprof. Dr. Christian Visscher (TiHo Hannover) ha presentato la nutrizione della scrofa e dei suinetti nel progetto, ma i risultati indicano che il sistema di allevamento o la combinazione di sistema di allevamento e condizioni di alimentazione specifiche influenzano le prestazioni e la salute di scrofe e suinetti. Sulla base del valore immunocrita, che è un indicatore della quantità di assunzione di colostro, si potrebbero dimostrare gli svantaggi dell'atteggiamento di gruppo rispetto agli altri due sistemi.

Signora Prof. dr. Nella loro presentazione, Imke Traulsen (Università di Gottinga) ha fatto riferimento agli effetti dei diversi sistemi di parto e allevamento sul benessere e sulle prestazioni dei suini da ingrasso e da ingrasso. Oltre agli effetti della genetica e del genere, lo stato di abbattimento ha avuto un impatto significativo sull'aumento giornaliero. Gli animali senza becco in Futterkamp avevano TC significativamente più basso durante il periodo di ingrasso rispetto agli animali tagliati.

Successivamente, Christian Meyer (LWK Schleswig-Holstein) ha dato consigli per consigli che possono essere derivati ​​dal progetto InnoPig. Meyer spiega che la penna da parto libera e la semina di gruppo hanno attualmente le maggiori perdite di maialino, le baie di movimento con una fissazione a breve termine sono comparabili in perdite rispetto alle classiche penne da parto, tuttavia, il carico di lavoro nel parto libero è più elevato. A suo avviso, il parto libero funziona, ma solo con elevate perdite di maialino. Le baie non devono essere troppo grandi, altrimenti l'orientamento dei suinetti sarà più difficile. Pertanto, per la scrofa non è consigliata una penna da parto con una superficie utile di 5 m². Ciò è stato anche comunicato alla Federazione nel quadro dell'audizione dell'associazione che modifica l'ordinanza sul benessere degli animali.

Prof. i.R. Dr. Steffen Hoy (Uni Gießen) ha presentato il progetto Farewell Bays 2020. Il suo discorso riguardava i risultati tecnico-biologici di diversi prototipi di penne da parto gratuite. Lo scopo della ricerca era di confrontare le penne da parto gratuite con il tradizionale cestino per suini in termini di perdita di suinetti, salute, comportamento e prestazioni. Le sue scoperte coincidono in gran parte con quelle del progetto InnoPig. Alla fine della lezione, il Prof. Hoy ha anche osservato che una baia di movimento con fissazione delle scrofe è un buon compromesso, in termini di benessere degli animali, sicurezza sul lavoro e prevenzione degli infortuni, per la penna libera da parto.

Alla fine il dott. Ludwig Diekmann (LWK Bassa Sassonia) ha brevemente riassunto di nuovo l'evento e ha ringraziato tutti gli oratori e i partecipanti per il vivace contributo alla discussione. Dr. Diekmann ha sottolineato che sono stati trovati risultati chiari sulle singole forme di allevamento, ma questi non sono ancora stati ascoltati dai politici, perché devono lavorare insieme.

Durante la pausa pranzo e dopo l'evento, i visitatori hanno avuto l'opportunità di visitare le "penne speciali per parto" per ottenere suggerimenti e informazioni sui diversi modelli di parto delle singole società. C'erano quattro compagnie coinvolte nella mostra che fornivano le loro penne da parto. Inoltre, gli scomparti sperimentali della stazione sperimentale Wehnen potevano essere visualizzati attraverso il corridoio visitatori.

La vivace discussione durante l'evento ha dimostrato ancora una volta che è necessario agire e che gli agricoltori richiedono una pianificazione della sicurezza.

Finanziato da: