Riserva alimentare con secondi e catturare colture, catturare colture: Camera dell'Agricoltura della Bassa Sassonia

Sebbene i raccolti e le qualità della prima e della seconda crescita sui pascoli e sui seminativi di quest'anno siano stati in parte convincenti, in vista della siccità dello scorso anno molti coltivatori di foraggi devono ancora affrontare una situazione tesa. Il foraggio è ancora un prodotto scarso e potrebbe rimanere tale quest'anno, perché la secchezza delle ultime settimane porta in parte a un significativo calo della crescita delle praterie e dei seminativi, compreso il mais insilato.

Pertanto, quest'anno sarà importante utilizzare le diverse opzioni di coltivazione delle piante per compensare le carenze alimentari esistenti. Anche in vista del futuro, i coltivatori di foraggi sono ben informati della stagione di crescita produttiva dell'autunno e dell'inizio della primavera, in particolare nell'agricoltura fare uso di sufficienti riserve di foraggio. Le incertezze del tempo con periodi di siccità crescenti nei mesi primaverili ed estivi e i relativi cali di resa, in particolare nelle praterie permanenti, dove è operativo e possibile a livello regionale, dovrebbero essere compensati dal secondo ad alto rendimento e dalla cattura delle colture. Pertanto, in futuro diventerà sempre più interessante per le coltivazioni di seminativi produrre mangimi per le aziende di foraggio.

Colture foraggere buone per l'ambiente

Se le semine invernali vengono seminate in anticipo per la produzione di foraggio, la copertura del suolo può essere realizzata da agosto ad aprile (210-240 giorni). In questo modo si ottengono contemporaneamente importanti effetti rilevanti dal punto di vista ambientale in relazione all'erosione e alla protezione delle acque (fissazione a N) in modo molto efficace ed efficiente. Inoltre, soprattutto le erbe e le miscele di trifoglio nelle colture di cattura attraverso residui di stoppie e radici (30-40 dt / ha DM) contribuiscono in modo significativo alla struttura dell'humus del suolo. Questo a sua volta ha effetti molto positivi sulle diverse funzioni del suolo. In termini di seminativo, i vantaggi delle erbe da foraggio a crescita rapida, in particolare, sono la soppressione efficace delle infestanti, il controllo biologico dei parassiti e la raccolta di azoto durante la coltivazione di leguminose. Inoltre, i residui di letame o di fermentazione possono essere utilizzati in modo significativo per catturare terreni o bestiame utilizzando colture intercalari in caso di effettiva necessità di fertilizzanti (vedere anche il webcode 01035504: "Limitare la fertilizzazione in estate / autunno). Le capacità di stoccaggio dei liquami possono quindi essere alleviate in molte aziende. In particolare, i vigorosi ryegrass o varie specie di Brassica (stupro da foraggio, rapa di stoppie, colza) sono spandiletame molto efficaci in autunno e in primavera.

Alimentazione delle colture intercalari

A causa del tempo di crescita relativamente breve, le colture adatte per la seconda e la cattura per l'uso dei mangimi sono generalmente caratterizzate da un elevato valore nutritivo e nutrizionale. Hanno elevate concentrazioni proteiche ed energetiche, ma hanno, ad eccezione del ryegrass annuale, soprattutto in autunno, una sostanza secca estremamente bassa e un contenuto di fibre grezze. Ciò riguarda in primo luogo lo stupro da foraggio, la rapa di stoppie, lo stupro di rapa ma anche il ryegrass rosso. Durante l'alimentazione o il pascolo, questo dovrebbe essere preso in considerazione e compensato da un adeguato mangime ricco di fibre grezze. Se le colture secondarie e di cattura vengono coltivate dopo le colture principali a compensazione precoce, generalmente produrranno rese elevate già in autunno in buone condizioni di crescita. Sono in grado di assorbire grandi quantità di azoto. A seconda delle condizioni meteorologiche (autunno umido e freddo dopo un'estate secca), tuttavia, nelle colture possono verificarsi livelli di nitrati aumentati. Pertanto, tale alimentazione, soprattutto in autunno, dovrebbe essere assegnata al comportamento, altrimenti esiste il rischio di avvelenamento.

Colture foraggere nel verde

La coltivazione di inverdimento e foraggio utilizzata per le colture non si adatta molto bene. Da un lato, non è consentito utilizzare le crescite nell'alimentazione del bestiame in autunno, e dall'altro lato, sono possibili solo colture di cattura compatibili ecologiche di almeno due specie. Diverse erbe contano come una specie: dal portafoglio di miscele standard di qualità per i seminativi, attualmente non esiste una miscela adatta o raccomandabile nel contesto di inverdimento per la coltivazione invernale. Tuttavia, forniscono servizi ecosistemici allo stesso modo delle colture di cattura destinate al verde (ad esempio miscele di trifoglio-erba).

Le colture di cattura ecocompatibili sono generalmente miscele di erba di segale con specie di trifoglio resistente all'inverno come trifoglio rosso, trifoglio cremisi e trifoglio bianco. Il trifoglio bianco è dovuto al suo lento sviluppo giovanile in primavera, tuttavia, meno adatto come coltura di cattura per un uso di incisione ad alto rendimento in primavera. Il ryegrass tedesco è un incrocio invernale meno significativo, al contrario, la Landsberger Gemenge è tornata ad interessarsi di nuovo a causa del verde, un raccolto invernale noto per la pesca composto da ryegrass di pesce bianco, shag e veccia invernale e trifoglio cremisi. Molte aziende produttrici di sementi hanno regolato questa miscela in base alle specifiche di inverdimento.

Se le colture di catture invernali non possono essere pascolate dalle pecore durante l'inverdimento autunnale, la data di semina dovrebbe essere il più tardi possibile. Se intercrope invernali come regrino, trifoglio rosso, trifoglio cremisi, foraggio o rapa invernale sono già seminate in luglio o agosto e non utilizzate in autunno, aumentare le scorte fino all'inverno e di solito collassare, causando gravi Auswinterungsschäden e infezioni fungine. D'altra parte, sotto la premessa delle successive semine delle intercrope invernali, il potenziale di assorbimento di azoto in eccesso in autunno rispetto alle colture precoci è significativamente ridotto. Una data di semina tardiva per le miscele di erba di trifoglio può essere fatta a metà settembre, a seconda della regione.

Secondo le linee guida Greening, non ci sono restrizioni sull'uso delle intercrope invernali in primavera (dopo il 15.02.). La fertilizzazione con N deve essere effettuata in base ai requisiti del fertilizzante) vedi anche webcode 01035532: Requisito del fertilizzante N per frutti intermedi e secondi per uso alimentare.

Ecco come la coltivazione ha successo

Nel sistema di coltivazione delle colture intercalari, viene fatta una distinzione tra intercrops estivi (semi di stoppie, usati in autunno) e intercrops invernali (usati in primavera). Ad esempio, mentre il ryegrass perenne annuale è una classica intercropazione estiva senza una sufficiente resistenza invernale, è possibile utilizzare erbe coltivate come il ryegrass da frusta o lo stupro da foraggio sia in autunno che in primavera.

Ryegrass annuale

Tra i ryegrass, il ryegrass di un anno è la specie di vita più breve, che si differenzia dalle forme più longevi per la mancanza di resistenza invernale e la volontà di grembo senza necessità di refrigerazione. Questa "erba estiva" è stabile solo in inverni molto miti, quindi può essere utilizzata nelle nostre condizioni solo nell'anno del seme. Nel caso del ryegrass annuale, si possono distinguere i diversi tipi di varietà. Mentre i tipi di varietà a taglio singolo, che portano alti rendimenti principalmente alla prima crescita, sono adatti per le colture di cattura, le varietà a più tagli, che sono più equilibrate nella resa delle colture successive, possono essere utilizzate maggiormente per le colture principali con semina primaverile.

Essendo una specie simile all'estate, il ryegrass perenne annuale reagisce molto fortemente alle diverse lunghezze di luce del giorno. Pertanto, si dovrebbe prestare attenzione alle relazioni tra tempo di semina e scelta della varietà. In linea di principio, più lungo è il giorno, più veloce il ryegrass di un anno arriva alla germinazione dopo la germinazione. Il potenziale di snervamento della massa fogliare vegetativa non può quindi essere sfruttato a sufficienza in condizioni a lungo termine. Ad esempio, se un ryegrass di un anno deve essere seminato come secondo raccolto dopo un GPS granuloso a metà giugno, molto tardi, si consigliano al meglio i tipi di varietà multi-taglio. Fondamentalmente, dall'inizio di maggio al 15 luglio, non dovrebbero essere coltivate varietà molto precoci. Successivamente, non vi è limite alle varietà precoci a taglio singolo. Poiché i primi tipi di varietà sparano più velocemente, forniscono una crescita ben silenzabile e strutturalmente ricca già 6 settimane dopo la semina. I tipi di varietà tardiva, d'altra parte, non entrano nella fase generativa così rapidamente e formano meno lame ma relativamente più massa fogliare. Sono quindi meno strutturalmente e più ricchi di energia. Il periodo di crescita raccomandato del ryegrass annuale termina al più tardi a metà agosto; e qui nella migliore delle ipotesi, molto presto, tipi a taglio singolo. Le entrate diminuiranno in modo significativo da questo punto in poi. Le varietà precoci, a taglio singolo, sono principalmente allevate e testate per l'intercettazione estiva, mentre le varietà tardive di ryegrass annuale sono particolarmente adatte per le colture di base delle colture principali (ad esempio, QSM A 6) (Tabella 1).

Bellissimo ryegrass

Il ryegrass europeo ad alto rendimento ha di gran lunga la più grande importanza in inverno intercropping. Nelle aziende foraggere, questa erba viene utilizzata principalmente come intercrop invernale, con un taglio usato una volta in primavera. Questo di solito è seguito dalla coltivazione del mais silos. È anche possibile un uso autunnale come insilato, pascolo o foraggio verde. Quindi la semina dovrebbe avvenire il prima possibile da luglio all'inizio di agosto, dopo un raccolto di radura precoce come l'orzo invernale o il grano GPS. Con un periodo di crescita da 8 a 10 settimane e un approvvigionamento idrico e di azoto sufficiente è possibile ottenere in autunno rese 30-40 dt / ha TM. L'appassimento autunnale può spesso essere difficile, soprattutto con elevate rese di biomassa a seconda del tempo o della temperatura. Come specie vernalisationsbedrtftige arriva il regregrino di Welthes ad Ansaatjahr per non sparare e forma solo una massa fogliare relativamente bassa strutturale. In caso di utilizzo autunnale, è quindi consigliabile aggiungere varietà di ryegrass di un anno o eventualmente QSM A2 per migliorare la struttura.

Nell'uso esclusivo del ryegrass italiano come intercropping invernale, la semina può aver luogo dopo le falciatrici notturne (grano invernale) o mais precoce da metà settembre a inizio ottobre. Se si verifica un autunno mite soprattutto quando si semina in anticipo, può essere indicato un taglio a coppa. Se Welthes ryegrass si trasferisce in inverno, allora è chiaramente in pericolo di essere in pericolo. Anche con una pre-stagione autunnale, la forza invernale di questa erba soffre un po 'in particolare, se le scorte diventano troppo brevi in ​​inverno.

Per la pratica abbastanza interessante – perché economica ed economicamente vantaggiosa – sono anche miscele di ryegrass di Welschem, ad esempio, in miscele di legumi-segale (ad esempio, miscela di stoppino-segale) per l'uso del GPS. Qui è già integrato dalle società produttrici di sementi come partner di miscelazione e agisce in un certo senso come sottosuolo. Tuttavia, la semina semina può ancora essere perforata all'inizio della primavera e non è quindi troppo forte in concorrenza con la segale di Wick. L'erba inizia dopo la raccolta del raccolto di copertura con un'adeguata disponibilità di nutrienti come intercrop in estate o in inverno. Questi metodi di sussistenza sono estremamente economici e, se del caso e fattibili, sono altamente raccomandati. Inoltre, la sotto-semina dell'anno successivo della semina di segale di Wick può anche essere considerata una misura di inverdimento con un fattore di 0,3. Non è quindi consentito un taglio in autunno.

Il ryegrass perenne ha uno sviluppo molto precoce e rapido in primavera. La maturità di taglio ottimale viene raggiunta nelle fasi di coltivazione favorevoli già dalla terza decade di aprile, in modo che all'inizio del mese di maggio il mais possa essere coltivato senza problemi e di solito nel terreno asciutto come frutto principale. Una resa di 45-60 dt / ha TM in condizioni di crescita favorevoli può essere realizzata con un'adeguata fornitura di nutrienti. In questo sistema di coltivazione, l'uso dei primi tipi di taglio dovrebbe essere in primo piano. La miscela standard di qualità (QSM) A1 WZ raccomandata dalle Camere di agricoltura della Germania nordoccidentale è progettata esclusivamente per la coltivazione invernale delle colture (WZ sta per coltivazione delle colture invernali). Qui vengono prese in considerazione solo le varietà che offrono i raccolti più alti per il primo taglio. Nelle colture di follow-up, d'altra parte, le prestazioni di rendimento dei tipi di prodotto tendono a diminuire più di quelle dei tipi di varietà multi-taglio. La tabella 2 elenca le varietà raccomandate per la miscela A1 WZ. Se l'erba da campo deve essere utilizzata tutto l'anno per la coltivazione principale, si consiglia la QSM A1. Il QSM A1 include sia tipi di resa enfatizzati per il primo taglio che varietà con un buon talento per il personale junior. Nelle colture principali, l'erba di segale può essere utilizzata da 4 a 6 volte. Presumendo una buona scorta di acqua e nutrienti in luoghi favorevoli, può certamente tenere il passo con le rese di mais.

Le cosiddette cultivar tetraploidi del ryegrass italiano possono avere da 1,5 a 2 volte il peso di migliaia di granuli rispetto alle varietà diploidi. Questo deve essere preso in considerazione durante la semina dell'amido. Come raccomandazione generale: 40 kg / ha per varietà diploidi, 50 kg / ha per varietà tetraploidi.

Per quanto riguarda la disponibilità di acqua per le seguenti colture, come il mais, va notato che una coltura intermedia invernale, come il ryegrass europeo, ha un fabbisogno idrico di 300 mm e più ad alte rese. Soprattutto per i siti asciutti o per i siti inclini alla siccità o anche per i terreni con basso potere idrico, l'acqua nella coltura del mais invernale, può essere un fattore limitante, come ha dimostrato di nuovo questa primavera. In termini di approvvigionamento idrico, il ryegrass perenne è quindi una delle erbe coltivate più esigenti grazie al suo potenziale di resa estremamente elevato.

Miscela Landsberger

La ben collaudata miscela di Landsberger è un mix di colture resistenti invernali di shaggy o veccia invernale, trifoglio cremisi ed erba di segale rossa. Mentre la miscela Landsberger nell'agricoltura convenzionale ha perso gran parte della sua importanza negli ultimi anni a causa dei progressi nell'allevamento dell'erba di segale e della sempre prima coltivazione del mais, è diventata un fattore importante nell'agricoltura biologica. Per un buon sviluppo pre-invernale di trifoglio e veccia, la miscela Landsberger dovrebbe essere seminata da fine agosto a inizio settembre. Con un buon sviluppo è ancora possibile un pascolo autunnale.

La coltivazione della miscela di Landsberger, paragonabile alla purea di ryegrass europeo, è piuttosto raccomandata nei luoghi migliori con un buon approvvigionamento idrico con condizioni climatiche miti. Anche da considerare sono i costi del seme. Mentre per la miscela Landsberger i semi devono essere calcolati 120-125 € / ha, questi sono per semi puri dell'erba di segale Welly o con miscele standard di qualità (A1 WZ) solo con 65-80 € / ha, a seconda della forza di semina. Tuttavia, a causa dell'elevata percentuale di legumi, la miscela di Landsberger non richiede o, nella migliore delle ipotesi, solo la concimazione dell'azoto contenuta (60 kg / ha in primavera).

La maturità di taglio ottimale è prevista per il ryegrass europeo già nel terzo decennio di aprile fino all'inizio di maggio al tempo di Ährenschiebens, mentre la miscela Landsberger viene tagliata nell'uso tradizionale solo da circa il 10 maggio, all'inizio del Clover. Ciò è legato allo sviluppo inizialmente limitato del legume in aprile. Il ryegrass italiano mostra già una crescita intensiva qui. Le temperature aumentano a maggio, c'è anche un forte aumento della crescita nel trifoglio di Wicken e Crimson. Pertanto, da un lato, i rendimenti aumentano in modo significativo, dall'altro, soprattutto, il contenuto di proteine ​​grezze e quindi il valore dell'alimentazione, il che rende interessante solo la miscela di Landsberger. Se la miscela Landsberger è già stata raccolta alla fine di aprile, i vantaggi e i potenziali del foraggio di questa miscela non possono essere adeguatamente sviluppati. Sotto questa premessa, anche la semina pura con erba di segale è preferibile per motivi di costo. Se il mais non viene seminato fino alla metà di maggio, si prevede che questo raccolto abbia nuovamente un deficit di resa compreso tra il 10 e il 15% rispetto al seme normale. Dopo aver usato la miscela Landsberger, Zottelwicke e Inkarnatklee non mostrano quasi alcun frutto. Se necessario, il ryegrass europeo può essere utilizzato come frutto principale, ma ciò non è consentito nel contesto dell'inverdimento.

segale verde

Come interropping invernale ad alto rendimento, estremamente resistente e quindi affidabile è sempre stata la segale da foraggio o la segale verde. Soprattutto in luoghi leggeri e soggetti a siccità, il tipo di grano relativamente poco impegnativo è apprezzato. È praticamente l'unico raccolto che può essere seminato come seme bianco dopo il silo di mais con tempi di semina fino a metà ottobre. A seconda del tempo di semina e delle condizioni del semina, devono essere forniti livelli di semina di 120-160 kg / ha. La segale verde è un ottimo liquame. Tuttavia, va notato che, secondo l'ordinanza sui fertilizzanti, non è ammessa una domanda di liquame per la semina in autunno. La segale verde ha un alto potenziale di snervamento dell'ordine da 50 a 80 dt / ha. Il livello di resa atteso influenza la fecondazione. I prelievi possono essere compresi tra 30 e 50 kg P2O5/ ha, 150 – 250 K2O / ha, 10-20 kg Mg / ha e 30-50 kg CaO / ha variano. La rimozione dell'azoto è di 80 – 120 kg N / ha. A seconda del grado di copertura del suolo, si ottiene un ottimo recupero del letame o del digestato in primavera.

Non appena la cima del tappeto erboso appare in primavera, la segale verde è pronta per essere tagliata. A seconda della regione, questo è il caso da metà a fine aprile, con livelli di TS intorno al 16-18%. La concentrazione di energia è 6,2 MJ NEL a date di taglio ottimali, la fibra grezza al 22-23%. Inoltre, sono attesi contenuti di proteine ​​grezze del 15-17%. Sebbene un ulteriore ritardo nella data del raccolto porti a rese più elevate, il contenuto di fibre grezze aumenta man mano che il raccolto inizia a muoversi, mentre la qualità nel suo complesso diminuisce nettamente. Il Einsilieren la segale verde è di solito dal ceppo in piedi. Un avvizzimento è insolito per motivi economici e di solito non ottimale Welwelkbedingungen, motivo per cui ci si aspetta dal succo di infiltrazioni. Questi devono essere raccolti correttamente. Brevi lunghezze di taglio e compattazione intensiva sono un prerequisito per processi di insilamento ottimali.

Mentre nei siti sabbiosi la segale da foraggio ha una resa superiore rispetto al ryegrass europeo molto acquoso, nelle posizioni di argille di loess il ryegrass europeo presenta vantaggi in termini di resa. Anche per quanto riguarda la qualità del foraggio, la segale verde generalmente non raggiunge il livello dell'erba di segale.

Erba del trifoglio come agrumi estivi

Oltre ai semi puri di ryegrass annuale nella produzione intercrop estiva, le miscele di trifoglio (QSM A10 / A10 in ritardo) nella produzione intercrop estiva forniscono ancora preziose proteine ​​e una produzione di foraggio ad alto rendimento. Come partner d'erba, il già citato ryegrass si è dimostrato valido. L'alessandrino e / o il trifoglio persiano migliorano l'appetibilità e il contenuto proteico.

Come per i semi puri, la selezione varietale dell'interro intercambiaggio di un anno in ryegrass si basa sulle varietà di trifoglio estivo, a seconda delle preferenze d'uso. Alle miscele sono applicabili anche varietà precoci per una maggiore struttura (QSM A10), varietà in ritardo per maggiore energia (QSM A10 in ritardo).

Letame verde per alimenti?

In linea di principio, molte colture estive di cattura, che sono generalmente utilizzate per il letame verde, sono adatte anche per l'uso in autunno. Intercropie estive di letame verde comune come senape gialla, ravanello, camelina, segale, phacelia (con restrizione), barbabietola, favino, pisello, pisello estivo, lupino, trifoglio alessandrino, trifoglio persiano, serradella, girasole e simili. in semi puri o miscele, sono fondamentalmente adatti anche per l'alimentazione dei ruminanti. A causa dell'elevato contenuto di acqua, ma la loro silidità e trasportabilità sono limitate. Anche il valore nutrizionale o il contenuto di nutrienti ed energia devono essere valutati in modo diverso a seconda del tipo e della data di utilizzo. Le colture estive ricche di foglie possono contenere una grande quantità di proteine ​​e alte concentrazioni di energia, ma hanno una sostanza secca estremamente bassa e un contenuto di fibre grezze, specialmente durante l'uso autunnale. Ciò deve essere preso in considerazione durante l'alimentazione e compensato dall'adeguata aggiunta di alimenti supplementari ricchi di fibre grezze. Le specie da frutto che producono elevate rese in autunno sono in grado di assorbire grandi quantità di azoto. A seconda delle condizioni meteorologiche (autunno umido e freddo dopo un'estate secca), tuttavia, nelle colture possono verificarsi livelli di nitrati aumentati. Pertanto, tale alimentazione, soprattutto in autunno, dovrebbe essere assegnata al comportamento, altrimenti esiste il rischio di avvelenamento. L'uso di colture di catture di letame verde non deve necessariamente essere coltivato specificamente per l'alimentazione dei mangimi. A tal fine, le colture per mangimi intermedie comprovate e descritte sono più adatte. Tuttavia, in caso di carenza di foraggio, le colture di cattura del letame verde possono essere alimentate o pascolate di recente, tenendo conto delle esigenze fisiologiche metaboliche dei ruminanti.

Autore: Hubert Kievelitz, LWK Renania settentrionale-Vestfalia