Valutazione della qualità delle mele con vitalità, controllo qualità / controllo qualità: Landwirtschaftskammer Niedersachsen

Quest'anno, a causa delle condizioni meteorologiche della mela, la formazione di vitalità è ancora più evidente, soprattutto per la varietà Holsteiner Cox. A causa delle alte temperature durante i mesi estivi, i frutti della mela hanno sempre più formato amido o zucchero e immagazzinato nelle cellule. Fisiologicamente, questo provoca una maggiore ritenzione idrica nelle cellule della polpa del solito, per cui le cellule appaiono vetrose.

Una leggera vetrosità può regredire dopo il raccolto a determinate temperature o condizioni di conservazione.

La vitalità non influisce negativamente sul gusto della mela. Tuttavia deve essere rumoroso Commercio Class Act con le mele il Classe I. la carne sia libera da difetti. Poiché la vitalità è considerata una carenza, le mele vetrose non sono commercializzabili come frutti di classe I.

in Classe II la polpa deve essere priva di difetti importanti. Frutti leggermente vitrei metti qui nessun difetto grave sono ancora in classe II (vedi figure 1 e 2). Nell'ambito della tolleranza della classe II, non è consentito più del 2% in numero o in peso di frutti con una forte vetrosità. Le merci devono essere escluse dalla commercializzazione se questa tolleranza viene superata al momento dell'ispezione (cfr. Figure 3 e 4).

Figure 1 e 2: mela con facile vetrosità in Classe II con il requisito: "La polpa deve essere priva di difetti importanti".

Figure 3 e 4: mela con forte vetrosità rappresenta un difetto.