Il vecchio cimitero di Thomasburg, pubblico. Verde, casa e piccolo giardino: Camera dell'agricoltura Bassa Sassonia

A volte si è abbastanza fortunati da trovare luoghi che hanno conservato la loro originalità e identità in modo tale da fare una pausa ed essere strappati dal mondo rumoroso e frenetico che li circonda. Questo è successo a me la prima volta che sono venuto a Thomasburg e ho trovato il vecchio cimitero nascosto su una piccola collina di fronte alla vecchia chiesa.

Giace lassù nella fresca ombra delle alte cime degli alberi – un campo di lapidi, ricoperto da una coltre verde di varie coperture del terreno, in particolare l'edera. Un'unità e uguaglianza senza differenze significative, come immaginiamo la vita dopo la morte.

Oggi molte persone stanno pensando all'uso dell'edera nei cimiteri. Le tombe sepolte da edera sono facili da mantenere ed economiche. Anche le aree vuote tra i singoli siti di sepoltura possono essere ricoperte di edera.

Alberi sempreverdi come bosso, leccio, cicuta e ginepro, ma anche arbusti selvatici come sambuco, sorbo e nocciolo formano la cornice e fanno il passaggio agli alberi più grandi. Alcuni sono stati piantati lì qualche volta, altri si sono seppelliti e hanno conquistato il loro posto.
Le lapidi mostrano l'età delle tombe. Hanno cambiato il loro aspetto nel corso dei decenni.
Gli anziani sono fatti di una pietra, che forma una cornice per una lastra di vetro marcata pesante.
Spesso ci sono croci al centro di questa cornice. La maggior parte viene spezzata e giace sulle tombe, ma ciò sottolinea solo positivamente l'impressione di transitorietà.
Molti simboli della fede cristiana possono essere trovati qui. Sono attaccati come ornamenti su croci e pietre tombali.
Le tombe sono orientate verso est, un'antica usanza cristiana che è stata presa dall'antichità. In questo modo, il defunto può guardare a est in previsione del recente processo.
Molte delle pietre tombali, che si trovano in tal modo con la parte posteriore della strada, sono fornite sul retro in aggiunta con detti.
Le tombe più antiche del cimitero furono costruite alla fine del XIX secolo. L'ultimo funerale ebbe luogo negli anni '40.
Successivamente, fu creato un nuovo cimitero a Thomasburg e quello vecchio fu preservato. Probabilmente è stato difficile raggiungerlo quando la via fu allargata. Il sentiero su cui i defunti furono portati su per la collina con una carrozza trainata da cavalli dovette cedere.
Il risultato è stato un sentiero che può essere solo percorso.

A molti visitatori di questo cimitero mancherà la semplicità, l'ordine e la cura di un'area verde pubblica. Ma è proprio questa originalità che crea una speciale atmosfera atmosferica. La pianificazione del giardinaggio e del paesaggio è anche chiamata "genius loci". Questo antico concetto si basa sulla comprensione che alcuni luoghi hanno anche uno spirito speciale. Sarebbe un peccato se questo spirito venisse perso a causa di lavori di riparazione e manutenzione incuranti.

Immagine 1
Una delle tombe più antiche del cimitero. La croce, da cui cresce la speranza di una nuova vita, è rappresentata qui come un albero. L'ancora è il segno della beatitudine celeste e il cuore rappresenta l'amore di Dio.

Immagine 2

La vite è un simbolo del legame tra Cristo e i fedeli

immagine 3
Vista della chiesa storica opposta

Immagine 4

Piante come il mughetto, l'ortica dorata, la vinca e
L'edera ha il pavimento con un soffitto verde
scoperto

,

Immagine 5
La vecchia pompa rotativa ha sicuramente funzionato bene, ma non è più in funzione.

immagine

6
I vecchi arbusti incorniciano le pietre e collegano la copertura del terreno con gli alberi decidui. Dividono l'area e creano spazi interessanti.

Immagine 7

Di volta in volta nuove nicchie si aprono allo spettatore.

Immagine 8
Un sentiero conduce al vecchio cimitero.

Figura 9
Gli alberi creano spazio e un ambiente riparato.