Pagamento con carta di credito, negozi agricoli, letti da giardino, Hofcafés: Camera dell'Agricoltura Bassa Sassonia

Le carte di credito stanno diventando sempre più popolari. Perché svolge diverse funzioni: puoi pagare con esso in tutto il mondo senza contanti nel commercio, prelevare contanti presso la macchina e acquistare su Internet. Anche nei negozi di fattoria, nei caffè e negli agriturismi viene sempre più richiesta la possibilità di pagare con carta di credito.

La carta di credito è interessante perché offre agli utenti una linea di credito a breve termine. In Germania arrivano prevalentemente Carte di addebito utilizzato. Qui, gli importi vengono raccolti e addebitati sul conto corrente una volta al mese. Quindi il proprietario ottiene credito per i giorni fino all'estinzione della fattura, da cui il nome della carta di credito. La dimensione della linea di credito dipende dall'affidabilità creditizia del cliente.

Per addebitare le carte di credito è l'opzione più costosa per i titolari di carta.

Le commissioni possono ingoiare dal 2 al 2,5 percento del valore di acquisto. L'importo della tassa è una questione di negoziazione e aperto all'inizio. Di solito dipende dalle vendite del rivenditore. Questa tassa è chiamata sconto e va alla società della carta di credito. Per questa commissione, il rivenditore ottiene una garanzia di pagamento.

Se si desidera offrire pagamenti con carta di credito, è necessario un lettore di carte.

Si consiglia di abilitare il dispositivo per i tre maggiori fornitori di carte di credito, VISA, MasterCard e American Express. Questo di solito è gratuito. Esistono tre documenti: il cliente riceve una ricevuta e una ricevuta separata con un numero di transazione. Il rivenditore conserva una ricevuta del rivenditore, che il cliente deve firmare. Il rivenditore può provare che il cliente ha accettato il pagamento. Le banche delle carte di credito consigliano di conservare questi documenti per almeno sei mesi.

Informazioni sul pagamento con carta di debito sono disponibili qui.