Team consultivo "Layer HACCP Concept" Benessere degli animali in uso pratico, sperimentazione: Camera dell'Agricoltura Bassa Sassonia

obiettivo:

Lo scopo del progetto è quello di utilizzare il "Animal Welfare Advisory Team (HACCP-Team)" per trasferire l'esperienza a lungo termine acquisita da consulenza specialistica e scienza per praticare fattorie con galline giovani e ovaiole e per implementarle, valutarle e ottimizzarle. L'esperienza precedente ha dimostrato che l'attenzione deve essere più che mai sull'ottimizzazione dell'allevamento di polli giovani. Qui, l'ottimizzazione dei mangimi e la fornitura di materiale per l'occupazione sono essenziali per ridurre al minimo i problemi comportamentali nel settore della posa e per mantenere la salute degli animali.

L'obiettivo è quello di ottenere un sostanziale miglioramento del benessere degli animali nelle aziende agricole interessate, tenendo conto delle esigenze e delle esigenze degli animali con becchi non abbattuti a tutte le età. Le esperienze e i risultati delle imprese del progetto devono essere trasmessi al vasto pubblico professionale e alla pratica. Il ben consolidato "gruppo di consulenza sul benessere degli animali" è costituito dal consulente per il benessere degli animali (LWK), che collabora con un veterinario specializzato dell'Università di medicina veterinaria di Hannover (TiHo) per sviluppare una base di consulenza congiunta per il progetto. Il team ha competenza e rappresenta un trasferimento di conoscenze sostenibile e innovativo e costituisce la base per il futuro team di consulenza HACCP.

Pacchetti di lavoro:

I seguenti subgoal devono essere raggiunti nell'ambito del progetto:

  • Obiettivo 1: Sviluppo e creazione di punti di controllo critici per la posa di galline giovani e ovaiole (strato HACCP) per ridurre al minimo il rischio di insorgenza di disturbi comportamentali.
  • Obiettivo 2: Ottimizzazione dell'alimentazione nelle galline giovani e ovaiole per ridurre al minimo il rischio di disturbi comportamentali.
  • Obiettivo 3: Ulteriore sviluppo della gestione dell'occupazione nella posa di galline giovani e ovaiole al fine di ridurre al minimo il rischio di insorgenza di disturbi comportamentali.
  • Obiettivo 4: Conservazione di un giovane sano e stabile per le galline ovaiole durante il periodo per ridurre al minimo il rischio di insorgenza di disturbi comportamentali
  • Obiettivo 5: Trasferimento continuo di conoscenze ed esperienze HACCP attraverso nuovi canali mediatici in adattamento ai proprietari di galline ovaiole

I membri del progetto:

Il progetto congiunto è coordinato dall'Università di medicina veterinaria di Hannover, ITTN. La Camera dell'Agricoltura della Bassa Sassonia, FB 3.5, è membro del progetto equivalente (capofila). Ci sono nove fattorie con allevamento di galline giovani e nove fattorie con galline ovaiole.

pianificazione del progetto:

Durata 24 mesi,

Periodo di concessione 01.10.2018 – 30.09.2020

Codice di finanziamento: 2817MDT200

Ulteriori informazioni sul progetto: