Von Wurmb manca l'espansione delle infrastrutture verdi – DEGA GALABAU la rivista per il giardino

La legge sulla protezione del clima è stata approvata dal Bundestag tedesco il 15 novembre. La controversa legge dovrebbe portare l'economia tedesca più su un corso necessario di protezione del clima e quindi raggiungere gli obiettivi climatici stabiliti. Tuttavia, l'espansione dell'infrastruttura verde come misura di protezione del clima non viene presa in considerazione, afferma il presidente della BGL Lutze von Wurmb.

"In quanto Associazione federale di orticoltura, paesaggio e impianti sportivi (BGL), accogliamo generalmente con favore gli sforzi del governo federale per mitigare i cambiamenti climatici, perché in vista del crescente impatto dei cambiamenti climatici in Germania, tale passo era atteso da tempo", ha dichiarato Lutze von, presidente della BGL Wurmb. Tuttavia, l'associazione industriale dei giardinieri del paesaggio manca per legge uno sviluppo più forte dell'infrastruttura verde come misura di protezione del clima naturale. "La maggior parte delle misure attuali sono soluzioni tecniche e burocratiche per la riduzione di CO2. Inoltre, le piante e le aree verdi sono riduttori di CO2 naturali, mentre il verde naturale garantisce un più lento approvvigionamento di acqua nel sistema fognario per il raffreddamento nelle città durante i periodi di caldo e di forti piogge. A parte questo, non esiste biodiversità e qualità della vita per le persone in città e in campagna senza verde ", spiega von Wurmb.

Pertanto, dal punto di vista del presidente della BGL, è ancora più deplorevole che l'infrastruttura verde non sia stata molto considerata nella legge sulla protezione del clima. "Segnaleremo questo errore alle politiche statali e federali e chiederemo una maggiore considerazione delle misure infrastrutturali verdi. Perché la vera politica di protezione del clima è solo la metà senza il verde naturale ", afferma von Wurmb.