Sostenibilità produttiva attraverso la coltivazione digitalizzata, comunicati stampa: Camera dell'Agricoltura Bassa Sassonia

Königslutter on Elm Rainer Beckedorf, Sottosegretario di Stato presso il Ministero dell'agricoltura della Bassa Sassonia, Gerhard Schwetje, Presidente della Camera dell'Agricoltura (LWK) Niedersachsen, Amministratore distrettuale Gerhard Radeck e Rappresentante statale Matthias hanno istituito un laboratorio di pratica Agricoltura digitale nel settore Schickelsheim a Königslutter am Elm (Kreis Helmstedt) Wunderling-Weilbier per la regione e la famiglia di operatori Haller mercoledì (4 dicembre) hanno firmato una lettera di intenti.

La LWK ha gestito per decenni una stazione di ricerca nel settore, che ora deve essere digitalizzata sulla base di un elevato standard di prova e ampliata per la valutazione neutra delle questioni agricole nel contesto della conservazione delle risorse. Esperti da camera per esperimenti colturali e tecnologia agricola presentati mercoledì sull'area di lavoro e funzionamento di vari macchinari agricoli digitali e sulla misurazione degli effetti sulle risorse naturali. Questo pone le basi per un progetto di riferimento nazionale.

L'LWK di Königslutter metterà alla prova le potenziali applicazioni e opportunità che soluzioni tecniche come droni, robot e macchine agricole controllate da computer stanno già offrendo alle aziende agricole della Bassa Sassonia. Un obiettivo è la cooperazione ottimale delle macchine agricole attraverso lo scambio di dati digitali nella produzione vegetale al fine di ottimizzare l'uso di fertilizzanti e pesticidi in agricoltura e ottenere rese ottimali.

La migliore distribuzione possibile dei semi, la migliore fertilizzazione possibile, rese più elevate, minori emissioni, migliore redditività e maggiore protezione della natura e dell'ambiente sono alcuni dei vantaggi che l'agricoltura e la società si aspettano dall'uso della tecnologia digitale. I risultati di test, progetti e prove devono essere integrati nella consulenza, nella qualifica e nei compiti ufficiali.

"Date le attuali sfide del mercato, i requisiti legali e le aspettative della società, dobbiamo fare un uso pratico e ampio delle opportunità offerte dalla digitalizzazione per una gestione ottimale dei terreni agricoli, tenendo nel contempo al massimo conto delle risorse naturali", ha affermato il presidente della Camera Gerhard Schwetje ,

Finora, non esiste un'implementazione operativa completa dei test delle tecnologie digitali in un'azienda agricola della Bassa Sassonia, che viene valutata in termini di effetti sui processi di lavoro e sui risultati di lavoro e allo stesso tempo sulla conservazione delle risorse – "da un organismo neutrale e indipendente per consulenza, qualifica e compiti normativi" Schwetje ha sottolineato. "Stiamo colmando questa lacuna con l'espansione della nostra stazione sperimentale nel dominio Schickelsheim, dove in futuro utilizzeremo le conoscenze aggiornate e la tecnologia disponibile in test, prove e dimostrazioni".

In seguito, un presidente della Camera avrebbe dovuto unire un centro di formazione e un campus di avviamento alla regione per la diffusione e l'inserimento nella pratica agricola.

"Firmando la lettera di intenti, stiamo gettando le basi per una rete di partner forti", ha dichiarato Rainer Beckedorf, Sottosegretario di Stato presso il Ministero dell'agricoltura della Bassa Sassonia. "Il Niedersachsen ha un modello di ruolo nell'agricoltura a livello nazionale – per rimanere un leader, le tecnologie di agricoltura intelligenti per l'agricoltura devono essere avanzate, testate e sviluppate nelle condizioni più realistiche possibili." Solo allora il potenziale della digitalizzazione in agricoltura potrebbe diventare visibile alla popolazione essere reso e più accettabile. "Sono convinto", continua Beckedorf, "che tutti i partner svilupperanno il laboratorio di pratica in un vero faro nella scena agricola nazionale".

Questo è il prossimo passo nel progetto Praxis-Labor Digitaler Terbau:

Con un investimento iniziale, saranno completate le apparecchiature di base digitali dell'attuale stazione di prova LWK sul Dömane. Nel prossimo anno, l'espansione della digitalizzazione e della capacità con il personale e le attrezzature verrà effettuata in base ai sottoprogetti approvati.

Nel 2020, se possibile, dovrebbe essere raggiunto l'ambito di applicazione necessario per un periodo operativo o di progetto di sei anni. Questo è seguito dal passaggio all'operazione live. Il finanziamento è richiesto congiuntamente dai partner LWK, Land Niedersachsen e Helmstedt. Per questo, dovrebbero essere utilizzati fondi e fondi propri.

Secondo i piani disponibili, è previsto un volume di finanziamento di poco meno di cinque milioni di euro per i prossimi sette anni al fine di istituire il laboratorio di pratica, il centro di formazione dedicato e il campus regionale di avviamento delle imprese.

Per Kaspar Haller, direttore del dominio Schickelsheim, Praxis-Labor si adatta perfettamente ai piani della sua fattoria seminativa: "Nell'ambito di un processo di sviluppo pluriennale, il dominio Schickelsheim dovrebbe diventare un luogo in cui diverse generazioni di imprenditori familiari – in un collettivo o in un individuo – strategico Lavora su argomenti futuri e partecipa regolarmente a fruttuosi scambi su temi come il cambiamento e l'innovazione ".

Il rappresentante statale Matthias Wunderling-Weilbier ha accolto con favore gli sviluppi nel distretto di Helmstedt: "Attraverso la stretta collaborazione di scienza, industria e autorità locali qui presso il Digital Praxis-Labour Ackerbau, mostriamo quali punti di forza possono essere sviluppati attraverso un approccio comune attraverso tutti i confini tecnici , Mostriamo che possiamo concentrarci su interessi regionali comuni e sviluppare e promuovere strategie regionali sostenibili ".

"L'agricoltura è un importante fattore economico nel distretto di Helmstedt: i nostri agricoltori sono consapevoli della loro grande responsabilità per la natura e l'ambiente e sono impegnati in un approccio sostenibile e lungimirante", ha sottolineato Gerhard Radeck, amministratore del distretto di Helmstedt. "Pertanto, accolgo con particolare favore il fatto che il dominio Schickelsheim sia quello di creare un campo di sperimentazione per l'agricoltura digitale e un centro di formazione per le tecnologie digitali".

La coltivazione della pianta è al centro e dovrebbe avvenire nel modo più ecologico possibile con il supporto digitale, quindi Radeck su. "Nel campo dell'agricoltura, il dominio di questo progetto rappresenta un punto di vendita unico nella Bassa Sassonia e può quindi essere un modello per altri stati federali".

didascalie dettagliate:

"Firma del protocollo d'intesa per la rapida attuazione di un laboratorio di pratiche agricole digitali":
La Camera agricola (LWK) Niedersachsen, il Ministero dell'Agricoltura, i rappresentanti della regione e gli azionisti dei seminativi coinvolti mercoledì (4 dicembre) hanno una corrispondente dichiarazione di intenti per la rapida istituzione di un laboratorio di pratica dell'agricoltura digitale nel settore Schickelsheim a Königslutter am Elm (Helmstedt) firmato (da sinistra): Gerhard Radeck (consiglio distrettuale Helmstedt), Stefan Ortmann (capo dell'agricoltura dell'unità aziendale LWK e vicedirettore della camera), presidente della camera Gerhard Schwetje, Kaspar Haller e Felicitas Naundorf (dominio Schickelsheim e Klostergut Hagenhof), Rainer Beckedorf (sottosegretario di stato Ministero dell'Agricoltura della Bassa Sassonia), Prof. dr. Lothar Hagebölling (consulente per la gestione regionale di Helmstedt) e Matthias Wunderling-Weilbier (ufficio per lo sviluppo regionale regionale Braunschweig).

"Dimostrazione di una zappa controllata da telecamera per il controllo meccanico delle infestanti":
A seguito della presentazione del progetto Praxis-Praxis Digitaler Landbau, i sottoscritti della lettera di intenti di mercoledì (4 dicembre) sono stati Jürgen Kauke (a destra), capo dello stabilimento sperimentale del dipartimento LWK, nella fattoria del dominio Schickelsheim spiega una zappa controllata da telecamera per il controllo meccanico delle erbe infestanti (da sinistra): il presidente della camera Gerhard Schwetje, il prof. Dr. med. Lothar Hagebölling (consulente per la gestione regionale di Helmstedt), Rainer Beckedorf (sottosegretario di Stato presso il ministero dell'Agricoltura della Bassa Sassonia), Stefan Ortmann (capo del dipartimento per l'agricoltura e il vice direttore della LWK Business Unit), Gerhard Radeck (amministratore distrettuale Helmstedt), Kaspar Haller (Domain Schickelsheim) e Matthias Wunderling -Weilbier (Ufficio per lo sviluppo regionale regionale Braunschweig).

Foto: Honorcke / Camera dell'agricoltura Bassa Sassonia


Autorizzazione a utilizzare i comunicati stampa