Test di varietà per paese 2019: Sommerbraugerste, orzo: Chamber of Agriculture Lower Saxony

La prima coltivazione di orzo estivo nella Bassa Sassonia è nuovamente diminuita di quasi il 10% rispetto all'anno precedente e secondo la comunità di orzo della birra e.V. Il drastico declino della coltivazione dell'orzo primaverile da 85.000 ha nel 2018 a 43.400 ha nel 2019 è stato principalmente a carico dell'orzo da foraggio. Questo è facile da spiegare perché le colture invernali sono state nuovamente ordinate nelle regioni in cui non era possibile seminare cereali invernali nell'autunno 2017. Gli agricoltori che hanno iniziato a maltare l'orzo l'anno scorso sono stati spesso delusi dall'estrema siccità estiva, poiché rese e qualità spesso non hanno soddisfatto le aspettative. Questi saranno i motivi principali del declino dell'orzo da malto.

Gli effetti dell'estrema siccità nel 2018 sono stati avvertiti dagli agricoltori nelle tipiche regioni di coltivazione dell'orzo da malto nella Bassa Sassonia nord-orientale per l'anno in corso. L'irrigazione intensiva dell'anno scorso ha spesso comportato l'esaurimento delle quote d'acqua. Alcune contee hanno imposto enormi regimi di irrigazione, il che significa che molti agricoltori non potevano più irrigare in modo ottimale il loro orzo da malto nel 2019. I raccolti di radice, principalmente patate, cipolle e rape, hanno un'irrigazione economica più elevata.

Ciò ha reso tangibili anche i siti di test. Ad esempio, il sito di Celle-Habighorst ha dovuto far fronte a una sola possibile irrigazione. Le basse rese di quasi 40 dt / ha lo dimostrano, ma anche le altre località non potevano essere rifornite in modo ottimale di acqua nel solito modo. I rendimenti medi di quest'anno sono stati di conseguenza bassi rispetto agli anni precedenti.

I dati iniziali sulla produzione di orzo da malto nella Bassa Sassonia mostrano valori compresi tra 120.000 e 130.000 t. Questa riduzione di circa il 25% rispetto all'anno precedente è dovuta principalmente ai guadagni deboli e meno al calo dello spazio. Nel complesso, le qualità in pratica erano più deboli rispetto agli anni precedenti. L'approvvigionamento idrico inadeguato ha portato a livelli leggermente più elevati di proteine, con il risultato che la percentuale di colture al di sopra del 12,5% di RP è aumentata al 16%. Allo stesso tempo, la percentuale di orzo solido, all'85,5%, era più debole, il che può essere spiegato dalla demolizione legata al calore e allo stress secco della fase di riempimento del grano. Poiché i limiti fissati per il contenuto di proteine ​​e orzo non erano più frequentemente soddisfatti, tuttavia, anche la mano ricevente faceva alcune concessioni.

Oltre alla Bassa Sassonia, c'erano anche problemi con i parametri di qualità negli stati federali di Baviera, Turingia e Sassonia-Anhalt.

test Paese Varietà

Nel 2019, sono state nuovamente condotte prove di varietà con un totale di sette varietà di orzo da malto in quattro località nell'area orientale della Bassa Sassonia, più precisamente nei distretti di Uelzen, Celle, Hannover e Peine. Oltre alle varietà testate da tempo Quench, Avalon e RGT Planet Cervinia e Accordine sono stati ulteriormente testati. Leandra, che aveva ricevuto la raccomandazione di elaborazione 2019 dal programma di Berlino, e Prospect, destinato a prove su larga scala, sono stati testati rispettivamente nel secondo e nel primo anno LSV. A seconda dell'intensità dell'irrigazione, il livello di resa delle singole posizioni variava ampiamente con una resa in grani da 40 a 73 dt per ettaro. I guadagni dell'anno precedente di una media di 84 dt / ha erano di gran lunga mancati.

A causa delle norme sull'irrigazione, come descritto, il sito di Celle-Habighorst poteva essere irrigato solo una volta con 25 mm.

Le posizioni di Hamerstorf (UE) e Wehnsen sono state annaffiate ciascuna quattro volte per un totale di 100 mm. Nella posizione di Arpke (H), l'irrigazione è stata utilizzata due volte, ogni volta 25 mm.

A seconda della resa prevista, i test sono stati eseguiti con un requisito N da 140 a 150 kg / ha (incl. Nmin 0 – 90 cm) fertilizzato minerale. I regolatori della crescita sono stati utilizzati in due siti, ma quest'anno potrebbe non essere necessario.

Oltre ai risultati dei singoli anni, la tabella dei guadagni mostra anche i guadagni medi nella media quinquennale. Queste rese medie includono anche i numerosi risultati della verifica del valore nei risultati statistici, che sono stati effettuati in questa regione di coltivazione. Di conseguenza, le dichiarazioni sull'andamento della resa delle varietà, in particolare i candidati più recenti, sono significativamente più resistenti, poiché possono essere prese in considerazione diverse influenze annuali.

Resa delle varietà

Come negli anni precedenti, RGT Planet ha ottenuto ancora una volta ottime rese delle varietà testate per diversi anni, confermando la loro eccezionale posizione in termini di resa e stabilità di resa in tutti i siti di prova. Quench, dal 2006 agli esami, potrebbe con rel. 100 prestazioni migliori rispetto agli anni precedenti. Avalon, d'altra parte, era al di sotto dei guadagni di Quench in tutti i siti. Anche Cervinia non è riuscita a eguagliare i risultati degli anni precedenti. La varietà testata per il terzo anno Accordine ha ottenuto il miglior risultato nel 2019, ma principalmente sulla base di un ottimo risultato individuale. La varietà Leandra, che è stata equipaggiata con la raccomandazione di trasformazione 2019 del programma di Berlino, d'altra parte, ha perso un buon rendimento annuale a causa di un rendimento a raccolto singolo inferiore alla media. Grazie ai rendimenti molto elevati in tutti i siti, la nuova varietà Prospect è stata in grado di convincere, che almeno quest'anno ha raggiunto il livello degli utili di RGT Planet.

Guardando i risultati pluriennali, RGT Planet ha prodotto chiaramente i rendimenti più alti e coerenti. Le varietà Quench e Avalon, che erano principalmente consigliate per la coltivazione dal gruppo dell'orzo da malto della Bassa Sassonia, hanno raggiunto il loro normale livello di rese nel corso degli anni, sebbene con scarso beneficio per l'estinzione. Con rendimenti relativi rispettivamente del 98% e del 97%, erano di nuovo rispettivamente del 6% e del 7% inferiori rispetto alla varietà RGT Planet con i guadagni più alti ma non raccomandati. La varietà Cervinia, che viene utilizzata in piccola parte nella coltivazione a contratto, è stata in grado di reggere il confronto con Quench e Avalon nonostante un debole risultato annuale. Accordine, che nonostante l'elaborazione della raccomandazione del programma berlinese della comunità di orzo da malto della Bassa Sassonia non era incluso nella sua raccomandazione, potrebbe con rel. 100 di tre anni. Dopo due anni di test, Leandra è uno o due punti percentuali in più rispetto alle varietà Quench e Aavalon consigliate. È già stato raccomandato per la produzione di prova per l'anno in corso. Il nuovo Prospect di grado, che era l'unico dei cinque gradi recentemente approvato dall'Ufficio federale delle varietà vegetali per le prove su campo su larga scala per ispezionare il potenziale del birrificio, è stato recentemente istituito. Grazie ai buoni risultati dei test preliminari, si distingue per rel. 104 chiaramente dagli altri tipi di orzo da infusione. Potrebbe quindi essere interessante come varietà che migliora il rendimento se dovesse ricevere la raccomandazione di elaborazione nel programma di Berlino.

Propagazione nella Bassa Sassonia

L'aumento dell'orzo primaverile nella Bassa Sassonia è stato ridotto di 330 ha rispetto all'anno precedente. Quench è di nuovo la varietà più prolifica nel 2019 con oltre 500 ha. Al secondo posto, con oltre 400 ettari, è la varietà Leandra approvata nel 2017. Ciò dimostra che l'allevatore farà chiaramente affidamento su questa varietà in futuro, mentre Avalon è stato ridotto da 240 ha a meno di 60 ha. Poiché RGT Planet è ancora difficilmente coltivato come orzo da malto, l'aumento della riproduzione può essere spiegato su 140 ha, soprattutto perché l'uso dell'alimentazione è stato nuovamente drasticamente ridotto. Prospect è stato lanciato anche come nuova varietà con 56 ha già significativamente, perché la varietà è già in fase di sperimentazione nella coltivazione di prova, sperando di ricevere la raccomandazione di elaborazione in futuro.

Le varietà in dettaglio

spegnere era nel 2019 in Bassa Sassonia con il 70-75% di superficie coltivata ancora la varietà principale per la coltivazione dell'orzo da malto. I rendimenti attuali certificano la varietà della loro elevata affidabilità. A livello nazionale, la varietà del Niedersachsen ha certamente la sua principale area di coltivazione

La varietà dimostra sia nelle proprietà agronomiche, tale. B. nell'area del gambo e delle orecchie, nonché nella resistenza all'oidio e allo stoccaggio come molto robusto. Solo nel caso della ruggine nana e dell'infestazione da macchie nette mostra alcuni punti deboli.

Avalon era il secondo tipo raccomandato di stella della birra in Bassa Sassonia. Tuttavia, la loro area di propagazione è stata notevolmente ridotta a favore della nuova varietà Leandra. In Germania, è ancora il tipo più importante di orzo da birra nel 2019 e ha subito solo lievi perdite a livello nazionale nell'area di propagazione. In termini di guadagni, si colloca appena al di sotto dei guadagni di Quench. La buona stabilità e la resistenza alla ruggine nana e alle macchie nette devono essere enfatizzate nelle caratteristiche agronomiche. Il punto debole è la suscettibilità leggermente più alta alla muffa e il rischio di peronospora.

Pianeta RGT mantiene la sua prima posizione in termini di profitto. Sia la resistenza allo stoccaggio che i picchi, nonché la robustezza contro tutte le principali malattie hanno convinto ancora questa tensione. Poiché la varietà non ha ricevuto alcuna raccomandazione sull'orzo da birra in Bassa Sassonia, viene utilizzata principalmente come orzo da foraggio ad alto rendimento. A livello nazionale, è in primo luogo nell'area di propagazione dell'orzo estivo.

Cervinia viene utilizzato a livello regionale nella coltivazione a contratto e purtroppo non è stato in grado di confermare i suoi precedenti risultati di buona resa nel 2019. Con l'eccezione dell'ottima classificazione contro l'oidio, è stato classificato come più nella media in altre caratteristiche come pece, stalking e contusioni dell'orecchio e altre malattie.

La varietà Accordine nel 2019 ha sostenuto il suo vantaggio in termini di guadagni rispetto a Quench e Avalon. Poiché, tuttavia, il gruppo di orzo della Bassa Sassonia AG non ha emesso alcuna raccomandazione sulla coltivazione, attualmente non ha alcuna importanza nella coltivazione della Bassa Sassonia. Con una stabilità media, la varietà si rivela robusta contro steli e orecchie e contro le malattie.

Leandra è stata l'unica nuova varietà a ricevere una raccomandazione di elaborazione dal programma di Berlino ed era già stata testata su base di prova nel 2019 (circa il 10%). Nonostante i rendimenti attuali più deboli nei singoli siti hanno convinto la varietà con valutazioni costantemente buone o molto buone contro le malattie, l'inclinazione dell'atteggiamento e le mezze pieghe. Solo nel cenno di spike della caratteristica è stato valutato in media. Si sta attualmente studiando se la varietà è adatta anche per la semina autunnale successiva al fine di poter utilizzare l'umidità invernale di conseguenza e quindi ridurre il bisogno di irrigazione. In che misura questa opzione di installazione si rivela adatta o deve mostrare esperimenti appropriati ed esperienza pratica. Nel sito di Hamerstorf vengono esaminati sia il confronto diretto con l'orzo invernale per le date di semina normali e tardive sia l'orzo estivo per la semina primaverile.

prospettiva è stata l'unica delle varietà recentemente approvate a ricevere una raccomandazione per le prove pratiche su larga scala. Finora, è stata in grado di convincere in termini di rendimento, sia in termini di rendimento che di coerenza. Si è rivelato molto stabile, stabile e stabile contro le malattie. Dal punto di vista dei coltivatori, questa varietà potrebbe rappresentare un miglioramento economico in futuro rispetto alle varietà stabilite, a condizione che la varietà riceva una raccomandazione sulla coltivazione.

risultati di qualità

Con quasi nessun tipo di frutto, così tanti parametri sono considerati nella raccomandazione di coltivazione per una varietà come con l'orzo da malto.

Da un punto di vista agricolo, parametri come il contenuto proteico, il peso ettolitro e la selezione dei setacci sono di particolare interesse, in quanto influenzano direttamente i prezzi. Molte altre proprietà svolgono un ruolo nel processo di produzione del malto e della birra, sebbene al momento non siano ancora disponibili dagli attuali test di varietà. Tuttavia, sono anche meno rilevanti per la coltivazione pratica e la commercializzazione.

Criteri fondamentali per l'orzo da malto sono i contenuti proteici, i cui valori sono strettamente limitati. Il contenuto proteico dovrebbe essere tra il 9,5% e l'11,5%. Né troppe né troppo poche proteine ​​sono buone nel processo di produzione della birra. Alti livelli proteici superiori all'11,5 percento possono influire sulla fermentazione, rendere difficile la filtrazione o causare flocculazione della birra. Livelli troppo bassi sotto il 9 percento sono di nuovo sfavorevoli, poiché il gusto della birra può essere compromesso e la stabilità della schiuma è ridotta. Inoltre, i lieviti richiedono una certa quantità di composti azotati per la loro dieta.

Qualità 2019

Il contenuto di proteine ​​grezze era in media superiore alle varietà della vendemmia 2019 con un valore dell'11,4% appena compreso nell'intervallo richiesto dal 9,5% all'11,5% e quindi significativamente superiore a quello degli anni precedenti. Le ragioni di questi valori più alti erano principalmente i rendimenti inferiori alla media. In siti a basso rendimento, le varietà hanno anche mostrato livelli proteici parzialmente eccessivi. Ciò ha interessato le varietà Leandra, Avalon e Cervinia, che hanno raggiunto in media livelli di proteine ​​superiori all'11,5%.

I pesi in ettolitri determinati nelle prove sul campo erano in una buona gamma con una media di 68,4 kg. Nel complesso, i risultati delle varietà erano in un intervallo ristretto. Accordine ha raggiunto valori superiori a 69 kg, i pesi di Prospect erano 67,3 kg. I valori richiesti dell'85% di Vollgerstenanteil (selezione> 2,5 mm) sono stati raggiunti in sicurezza da tutte le varietà. Una differenziazione di ordinamento più forte ha mostrato solo da un ordinamento superiore a 2,8 mm. Qui, Avalon, Accordine e Leandra hanno ottenuto i migliori punteggi con oltre il 70%. Risultati più deboli sono stati trovati soprattutto in Quench, Cervinia e Prospect.

Fertilizzazione con N adattata e approvvigionamento idrico adeguato Prerequisito per una coltivazione di orzo da malto riuscita

Al fine di migliorare le prestazioni in termini di resa delle varietà e quindi in definitiva la redditività della coltivazione dell'orzo da malto, la concimazione con NF è stata adattata in pratica, ma anche negli studi sulle varietà negli ultimi anni. Pertanto, negli esperimenti e nella pratica, una fecondazione in due parti di N per un valore della domanda di 140 kg / ha (incl. NminValore), con la seconda dose compresa tra 30 e 40 kg N / ha all'inizio del giro. Questa decisione si è rivelata nuovamente corretta nel 2019, a condizione che non si siano verificate gravi condizioni di siccità. I siti con un approvvigionamento idrico costante hanno entrambi raggiunto un alto rendimento e raggiunto i limiti del contenuto proteico. Tuttavia, con rese deboli causate da stress temporaneo da siccità, il rischio di un aumento dei livelli proteici è di conseguenza più elevato. Pertanto, anche la quantità di integratori N dovrebbe essere subordinata all'intensità con cui gli stock possono essere irrigati negli anni asciutti.

sommario

Fino a che punto una coltivazione di orzo estivo utile nelle mutate condizioni per l'irrigazione può ancora essere mantenuta nella consueta misura, dipenderà sicuramente molto dalle condizioni meteorologiche, cioè dalle precipitazioni durante la stagione di crescita. Gli agricoltori irrigheranno principalmente le colture economicamente più interessanti come patate, cipolle e barbabietole da zucchero, che tenderanno ad aumentare il rischio di rese ridotte e perdite di qualità per l'orzo da malto. Quest'anno sono già emerse considerazioni per un progetto di rotazione delle colture modificato con un maggiore utilizzo dello svernamento. Qui potrebbe eventualmente arrivare anche l'orzo invernale prima o la coltivazione di varietà selezionate di orzo estivo come seminare nel tardo autunno, che finora non ha giocato praticamente alcun ruolo.

A condizione che vi sia sufficiente approvvigionamento idrico, le varietà di stelle della birra attualmente disponibili sul mercato garantiscono una coltivazione utile dell'orzo da malto con un'adeguata tecnologia di produzione. La decisione sulle varietà che riceveranno una raccomandazione sulla coltivazione per l'anno vegetale 2020 dalla AG Braugerste in Bassa Sassonia sarà presa nelle prossime settimane e quindi pubblicata di conseguenza. Resta da sperare nella pratica che in futuro siano disponibili varietà più redditizie con un livello di qualità corrispondentemente elevato, in modo che la redditività dell'orzo da birra possa essere rafforzata. Naturalmente, gli incentivi sui prezzi da parte della mano ricevente sarebbero molto utili nel premiare il desiderio espresso esternamente per l'orzo da malto locale.