Selezione basata sulla produzione di latte, risultati, progetti: Camera dell'agricoltura della Bassa Sassonia

La necessità di ottimizzare economicamente la produzione di suinetti ha portato a un enorme aumento della fertilità delle scrofe negli ultimi anni. Ad esempio, può essere utilizzato il significativo aumento del numero di suinetti vivi per scrofa, ma ciò è correlato negativamente con il peso alla nascita dei suinetti. Una visione d'insieme critica mostra che ciò può avere effetti negativi sulla salute e sul benessere degli animali. A causa di questi aspetti, il progetto di ricerca Select4Milk si concentra sullo sviluppo di un indice di selezione per i parametri di resa del latte e longevità. Ciò dovrebbe in seguito consentire ad ogni azienda di prendere le giuste decisioni in merito al mantenimento e all'ottimizzazione delle prestazioni del proprio inventario con i mezzi più semplici. Lo strumento di gestione (indice di selezione) ha lo scopo di aiutare a promuovere la salute degli animali e le prestazioni di allevamento attraverso la diagnosi precoce di animali malati e mal performanti e la selezione mirata. Nel complesso, queste misure e la conseguente ottimizzazione dei processi più mirata possono migliorare la salute dell'inventario e quindi la redditività dell'azienda.

Il progetto è utilizzato per la diagnosi precoce delle malattie del lattante nelle scrofe e ottimizza la fornitura di latte naturale per i maialini da latte. Oltre a un'acquisizione estesa dei dati per quanto riguarda i parametri prestazionali di scrofe e suinetti, il lattante delle scrofe in lattazione viene fotografato con una termocamera, questi dati vengono analizzati e confrontati con i dati prestazionali. Tutti i dati dovrebbero confluire nel pianificatore di scrofe e il criterio di selezione "rendimento e longevità del latte" dovrebbe essere sviluppato come aiuto decisionale per il proprietario dell'animale.

I partner del progetto

– BHZP GmbH

– EVH Select GmbH

– Camera dell'agricoltura della Bassa Sassonia, servizio sanitario per animali

– Georg-August-Universität Göttingen, Dipartimento di Scienze zootecniche (Dip. Sistemi di zootecnia e allevamento funzionale)

– Università di Medicina Veterinaria di Hannover, Istituto di Nutrizione Animale e Clinica per piccoli animali da artiglio e Medicina legale e Ambulatorio

Numero prodotto LWK: 30220050000

Che cos'è EIP-Agri?

Nella Comunità europea dell'innovazione (EIP Agri), agricoltori, consulenti, scienziati e altri attori lungo la catena del valore lavorano insieme in un gruppo operativo (OG). Un problema viene risolto utilizzando soluzioni innovative dalla pratica agricola. L'obiettivo è un intenso scambio di conoscenze in agricoltura e silvicoltura sostenibili e produttive. La produttività dovrebbe rimanere intatta preservando le risorse, proteggendo l'ambiente e aumentando l'efficienza.

Finanziato nell'ambito del partenariato europeo per l'innovazione "Produttività e sostenibilità in agricoltura" (EIP Agri).

Ulteriori informazioni sul progetto:

Agenzia tedesca di networking DVS

Rete EIP Agrar & Innovation Niedersachsen