Dare forma alla sostenibilità nella comunità – DEGA GALABAU la rivista per il giardino

La sostenibilità è una delle questioni che definiscono l'attuale dibattito sociale. Città e comuni, pianificatori e decisori si trovano ad affrontare il compito di utilizzare piante robuste per rendere più verde la città, che può anche resistere a condizioni meteorologiche estreme come periodi di calore più lunghi, forti piogge e tempeste.

Questo è esattamente l'argomento del seminario "Dare forma alla sostenibilità nella comunità – rapporti dalla pianificazione dello spazio aperto", che la Federazione tedesca dei vivai (BdB) nell'ambito del suo progetto UE "Città verdi per un'Europa sostenibile" organizzato all'IPM di Essen.

Il seminario si svolgerà il 29 gennaio dalle 10:30 nella Sala di Berlino, Centro congressi ovest. La partecipazione all'evento è gratuita, è possibile registrarsi qui.

Tre esperti hanno voce in capitolo al seminario:

  • Prof. Dr. Hort. Hartmut Balder della Beuth University of Applied Sciences di Berlino parla dell'argomento "Piantagione di alberi sostenibile – Conseguenze del Libro verde urbano". Ci sono state molte discussioni sul libro bianco di Stadtgrün. Ma quali sono le conseguenze?
  • Rüdiger Dittmar, capo dell'area verde e idrica della città di Lipsia e vicepresidente del GALK, presenta il "Road Tree Concept Leipzig 2030". La città di Lipsia si è posta l'obiettivo di piantare 1.000 nuovi alberi ogni anno nella città della fiera.
  • Simone Raskob, Vicepresidente esecutivo Ambiente e costruzione della città di Essen, riferisce sull'argomento "Alberi nella città di Essen – Infrastrutture verdi e blu nello sviluppo dello spazio aperto". La città è stata la "Capitale verde dell'Europa" nel 2017 e può vantare notevoli processi di trasformazione negli ultimi 30 anni.

L'evento è moderato dal direttore generale di BdB Markus Guhl ed è rivolto in particolare ai decisori comunali, agli urbanisti e agli architetti del paesaggio.