Progetto DBU "Impollinazione e scambio di costumi nel sistema informativo specialistico il mio apiario – agricoltura e apicoltura in scambio", natura e paesaggio: Camera dell'Agricoltura Bassa Sassonia

Progetto DBU "Impollinazione e scambio di costumi nel sistema informativo specialistico il mio apiario – agricoltura e apicoltura in cambio"

A fine estate / autunno, la gamma di fiori per le api diminuisce, ma in questo momento hanno ancora bisogno di nettare e polline per poter allevare robuste api invernali. Sono pertanto necessarie strisce di fiori, maggese e colture precoci di copertura. Le colonie di api ben svernate iniziano quindi vigorosamente in primavera e assicurano anche l'impollinazione di molte colture. Ciò chiarisce che gli agricoltori e gli apicoltori dipendono l'uno dall'altro.

L'Istituto LAVES per l'apicoltura di Celle, la Camera dell'agricoltura della Bassa Sassonia e la società di software IP SYSCON stanno lavorando intensamente al progetto, che è finanziato dalla Fondazione federale federale dell'ambiente (DBU). La piattaforma online è stata sviluppata da maggio 2017 in stretta collaborazione con agricoltori e apicoltori delle regioni pilota "Altes Land" e "Lüneburger Heide". Gli agricoltori e gli apicoltori registrati possono offrire o cercare costumi / aree di fioritura o colonie di api da miele per l'impollinazione in un chiaro modulo cartografico. Il contatto viene quindi stabilito tramite la piattaforma e tutti gli altri accordi vengono presi personalmente. Una raccolta di domande e risposte è liberamente accessibile, fornendo informazioni sull'apicoltura e l'agricoltura. I desideri dei gruppi di interesse sono stati determinati in seminari e sondaggi online per la progettazione del portale online. Ciò valeva anche per l'argomento delle esigenze di informazione. Le domande che gli apicoltori devono agli apicoltori e agli agricoltori agli apicoltori sono state e saranno raccolte e alle quali gli esperti dell'Istituto Bee e della Camera dell'agricoltura risponderanno e risponderanno.

Un'altra parte del progetto esamina i vantaggi di diverse miscele di fiori per le api e la cooperazione tra apicoltori e agricoltori. 20 agricoltori e apicoltori delle regioni del progetto "Lüneburger Heide" e "Altes Land" lavorano a stretto contatto nell'ambito di un monitoraggio delle aree di fioritura. Mentre la questione di quali vantaggi e svantaggi legati alle colture sono associati alla piantagione di aree fiorite è importante per gli agricoltori, gli apicoltori sono principalmente interessati al contributo che le aree fiorite apportano all'approvvigionamento alimentare delle loro colonie di api. Le aree di fioritura degli agricoltori hanno una varietà di caratteristiche diverse. Questi vanno dalle condizioni del sito alla composizione del mix di fioritura utilizzato per l'intervallo di fioritura effettivamente trovato. Nell'anno precedente, il progetto aveva stabilito che la colonia di ape, la senape e il ravanello in particolare venivano usati come fonte di cibo. Tuttavia, queste dichiarazioni non sono molto affidabili a causa dell'estrema siccità del 2018. I risultati 2018 e 2019 dovrebbero essere uniti e valutati per una dichiarazione rappresentativa.

L'agricoltura e l'apicoltura dipendono l'una dall'altra. In molte colture, l'ape assicura l'impollinazione e quindi rese e qualità. Le colture coltivate dagli agricoltori forniscono nettare e polline per le api. La comunicazione e la cooperazione tra apicoltori e agricoltori dovrebbero promuovere e sostenere la nuova piattaforma online "Impollinazione e scambio di costumi nel sistema di informazione specialistica Il mio apiario – Agricoltura e apicoltura in cambio" (breve: BTB). È possibile raggiungere il BTB all'indirizzo www.bauer-imker.de. Gli apicoltori che gestiscono gli apiari tramite il portale www.meinbienenstand.de possono accedere al BTB da lì.

Durata del progetto: da aprile 2017 a marzo 2020