Le squadre infermieristiche si rilassano ancora: DEGA GALABAU la rivista per il giardino

Finora, la pandemia della corona ha avuto un impatto limitato sulla costruzione, la manutenzione e la manutenzione di strutture all'aperto nelle società immobiliari, afferma Iris Jachertz, caporedattore della rivista "DW Die Wohnungswirtschaft" di Amburgo. Come in tutti gli altri settori, la salute dei dipendenti è una priorità nel settore dell'edilizia abitativa. Thomas Jakob ha parlato con Iris Jachertz di come la situazione attuale influenzi gli spazi verdi associati:



Iris Jachertz, caporedattore
DW Il settore dell'edilizia abitativa

© & nbspruesterphotos.com


Quali sono i maggiori problemi che affliggono il settore dell'edilizia abitativa a seguito della pandemia della corona?

Jachertz: Ciò che preoccupa molte aziende è la possibilità di differire l'affitto e il conseguente spostamento degli utili. Se inquilini e proprietari ne parlano apertamente, nella maggior parte dei casi dovresti trovare una soluzione. Fondamentalmente, il settore dell'edilizia abitativa ha un forte atteggiamento solidale e si concorda sul fatto che si vorrebbe avere una discussione aperta con gli inquilini che si trovano in difficoltà a causa della crisi Corona.

Finora non ho sentito parlare di restrizioni riguardanti la costruzione, la manutenzione e la manutenzione delle strutture esterne. Funziona più o meno come al solito, indipendentemente dal fatto che le società esterne ne siano responsabili o se le società di costruzione di alloggi lo facciano da sole. L'enfasi è attualmente su. Nessuno può valutare seriamente gli effetti di mesi di restrizioni.

Finora non ci sono stati problemi con il congedo per malattia. Questo vale sia per le stesse società di costruzione di alloggi che per i fornitori di servizi, ovvero alcune società di giardinaggio e paesaggistica. Stranamente, ci sono ancora meno assenze per malattia rispetto al solito in questo periodo dell'anno.

Perché è quello?

Jachertz: Puoi solo speculare al riguardo. Le persone hanno sicuramente meno contatti e quindi meno opportunità di infettarsi. Le persone potrebbero essere diventate più caute nel complesso e rimanere a casa con un lieve raffreddore per un giorno o due invece di trascinarsi per lavorare semi-malati e poi rimanere assenti più a lungo.

I responsabili delle squadre infermieristiche vedono ancora la situazione in modo molto rilassato – tuttavia, ovviamente, si preoccupano anche di come i dipendenti possano essere efficacemente protetti dalle infezioni. Lavori all'esterno, le distanze minime tra di loro e verso le altre persone possono essere facilmente osservate. Questo rende più difficile per installatori ed elettricisti. Devi anche entrare negli appartamenti e avvicinarti molto ai residenti. Alcuni inquilini quindi non vogliono far entrare nessun altro nell'appartamento in questo momento, ad esempio per far eseguire le riparazioni.

Che cosa succede se ci sono molti casi di malattia tra i dipendenti o se il lavoro è completamente proibito?

Jachertz: Allora non sarai più in grado di falciare il prato, non pianterai più, né diserberai. Quindi vengono eseguiti solo quei compiti che sono assolutamente necessari. Ciò include tutto ciò che è soggetto agli obblighi di sicurezza stradale.

I bambini non sono più ammessi nei campi da gioco, gli adulti non si incontrano in gruppo e non possono trascorrere lunghi periodi su panchine e aree verdi, da soli o in coppia. Funziona nei complessi residenziali?

Jachertz: Nel complesso, funziona abbastanza bene. I campi da gioco sono isolati o svolazzanti e la direzione della proprietà ha pubblicato le informazioni appropriate. Alcune case popolari tengono d'occhio il fatto che le persone aderiscono a queste linee guida, altre lasciano il controllo ai comuni.

Queste aziende hanno ora un vantaggio che hanno strutture esterne spaziose e di alta qualità perché offrono una certa quantità di esercizio fisico e alloggio nelle immediate vicinanze e quindi contrastano la frenesia della quarantena dei residenti?

Jachertz: Il fatto che le persone apprezzino e utilizzino gli spazi verdi è indipendente da Corona. La qualità delle strutture esterne svolge generalmente un ruolo maggiore rispetto a prima ed è certamente decisiva anche per alcuni inquilini quando decidono un appartamento in questa zona. Non credo che le persone si sentano più a loro agio nei sistemi di alta qualità che altrove a causa di Corona. E nessuna azienda ricostruirà i propri motivi solo perché al momento le persone non si sentono così a proprio agio. Il desiderio di un aggiornamento deve esistere da molto tempo.

Molte persone stanno lavorando da casa anche nelle compagnie immobiliari. Quali sono gli effetti sulle attività quotidiane e sulla cooperazione con i fornitori di servizi interni o esterni per le strutture esterne?

Jachertz: La maggior parte delle aziende è rimasta sorpresa dal modo in cui ha lavorato nel proprio ufficio. I progetti e i normali processi di lavoro continuano quasi senza restrizioni, nonostante il doppio onere dei figli a casa e di un coniuge che lavora anche da casa. I colleghi si impegnano, difendono la loro azienda e assicurano che tutto funzioni come prima. Non sono a conoscenza di alcun progetto che non sarebbe stato implementato come previsto.

Inoltre: uno o due amministratori delegati ora mettono in discussione le proprie attività di viaggio e quelle dei propri dipendenti. Devi davvero andare ad ogni appuntamento o non è sufficiente una videoconferenza o una telefonata?

La maggior parte delle compagnie immobiliari è convinta che Corona cambierà molto il nostro modo di lavorare. I posti di lavoro mobili saranno sicuramente ampliati. Ciò ha quindi un impatto anche sul giardinaggio e sul paesaggio e sugli uffici di pianificazione. I processi esistenti verranno riesaminati in modo sicuro e, soprattutto, la digitalizzazione verrà portata avanti.

öga 2020 viene cancellato – DEGA GALABAU la rivista per il giardino

La 31a edizione dell'ÖGA, che avrebbe dovuto svolgersi dal 24 al 26 giugno, è stata annullata e non sarà rinviata. La prossima data regolare è dal 29 giugno al 1

Promozione delle organizzazioni di produttori di ortofrutticoli, promozione delle organizzazioni di produttori: Camera dell'agricoltura della Bassa Sassonia

Obiettivo del programma di finanziamento I produttori del settore ortofrutticolo sono raggruppati in organizzazioni di produttori con l'obiettivo di generare, raggruppare, commercializzare e ottimizzare i costi di produzione. La Bassa

Risultato di una gara d'appalto limitata per l'espansione delle rotte forestali a Müden / Aller, gare d'appalto: Camera dell'agricoltura Bassa Sassonia

Risultato di una gara d'appalto per lo sviluppo di percorsi forestali a Müden / Aller Pubblicazione del risultato del bando di gara ristretto del 04.08.2015 per Forstwegebaumaubnahmen nel comune Müden