Corona: attenzione ai prestiti di liquidità prematura, rapporti regionali: Camera dell'Agricoltura della Bassa Sassonia

I governi federali e statali hanno avviato ampi programmi di aiuto per far fronte alle conseguenze della crisi della corona per le imprese:
• contributi diretti come sussidi di liquidità o benefici a breve termine
• Prestiti a condizioni relativamente favorevoli per garantire liquidità.
Per il gestore dell'impianto, la domanda ora è se dovrebbero trarre vantaggio da una o più misure di finanziamento.
Sovvenzioni dirette
Le sovvenzioni dirette sono collegate alle dimensioni delle aziende per numero di dipendenti. Poiché i carichi di lavoro part-time e stagionali sono presi in considerazione solo parzialmente, molte aziende tendono a rientrare nelle categorie più piccole di sovvenzioni dirette nonostante un notevole fatturato annuo e / o spese in conto capitale. Ognuno deve verificare da solo se lo sforzo di un'applicazione è utile per l'azienda
Informazioni sulle sovvenzioni:
NBank: NBank concede dal 25.03.2020

Quando vengono attivati ​​i fondi federali, NBank unisce le procedure di richiesta per i fondi statali e i fondi federali in un'unica procedura. Se hai già presentato una domanda di finanziamento statale, puoi comunque richiedere un finanziamento federale indipendentemente dalla sua approvazione. I sussidi già ricevuti dal precedente programma statale vengono accreditati integralmente.

Scopo del finanziamento: l'esistenza economica dei richiedenti dovrebbe essere garantita e le attuali strozzature della liquidità dovute ai costi operativi in ​​corso dovrebbero essere colmate. I costi operativi includono ad es. B. Affitto e leasing, prestiti per locali commerciali e tassi di leasing. Il costo della vita non conta ai fini dei costi operativi.

Importo del finanziamento: il finanziamento consiste in un pagamento una tantum di:
• fino a 9.000 euro con un massimo di cinque dipendenti
• fino a 15.000 euro con un massimo di dieci dipendenti
• fino a 20.000 euro con un massimo di 30 dipendenti
• fino a 25.000 euro con un massimo di 49 dipendenti

Il numero di dipendenti è registrato in equivalenti a tempo pieno (ETP), pertanto i dipendenti a tempo parziale e quelli stagionali sono accreditati in modo proporzionale.
Chi è finanziato? Piccole imprese, liberi professionisti e professionisti (fino a 49 dipendenti) (comprese le imprese con produzione agricola primaria!) Chi:
• operare economicamente e quindi permanentemente sul mercato come azienda o libero professionista nella loro principale occupazione, e in entrambi i casi
• svolgere le proprie attività da una filiale della Bassa Sassonia o da una sede centrale della Bassa Sassonia e
• sono registrati presso un ufficio delle imposte tedesco
Per ulteriori informazioni su come applicare, consultare le seguenti pagine su NBank:
https://www.nbank.de/Blickpunkt/Covid-19—Beratung-für-unsere-Kunden.jsp
Per richiedere qualsiasi finanziamento, documenti aggiuntivi come B. Potrebbero essere necessarie informazioni su dati aziendali, contributi propri o altri programmi utilizzati. Si prega di essere preparati al fatto che è necessario disporre dei dati della società corrente sotto forma di un estratto conto, conto di surplus di reddito o conti annuali per l'approvazione degli aiuti di liquidità.
Prestiti di liquidità
Soprattutto, quando sottoscrivono prestiti di liquidità, gli imprenditori dovrebbero fare una pausa e guardare in pace i propri bilanci. Il capitale preso a prestito rimane anche a condizioni particolarmente favorevoli. Il fattore decisivo nel decidere a favore o contro i prestiti di liquidità dovrebbe essere il motivo per cui ti candidi: l'azienda è in una posizione sana e hai solo bisogno del prestito per colmare un “buco” molto specifico nella pianificazione della liquidità di quest'anno causata dalla crisi? pensare a un simile prestito a meno che non porti a un indebitamento eccessivo.
Tuttavia, se una società ha già un sacco di capitale esterno nel suo bilancio, ha bisogno dei prestiti Ad esempio, si dovrebbe usare cautela per essere ancora in grado di soddisfare gli obblighi attuali. In caso di dubbio, il capitale a buon mercato può far sì che una società senza scopo di lucro venga mantenuta artificialmente in vita, o di per sé società redditizie che superano il loro limite di servizio di capitale. Ciò è estremamente problematico se successivamente si accumulano ancora più debiti quando l'insolvenza ritorna, specialmente se i gestori sono responsabili per loro stessi. Invece, in questi casi ha senso contattare la banca interna e parlare di alternative come la sospensione del rimborso o il rifinanziamento.
Contrastare la crisi in modo proattivo
Quindi, in qualità di direttore di stabilimento, utilizzare questo momento di crisi per posizionare te e la tua azienda per il futuro, mettere in discussione i processi esistenti e elaborare un solido piano di finanziamento. La tua consulenza aziendale sarà felice di aiutarti con qualsiasi domanda e di assisterti nelle decisioni necessarie.

Sede della scuola Langenlois diventa il centro di competenza N per le professioni ecologiche – DEGA GALABAU la rivista per il giardino

Il ministro dell'Istruzione Christiane Teschl-Hofmeister ha informato oggi nella sala della fabbrica di recente costruzione presso il Landesberufsschule Langenlois sull'iniziativa della Provincia della Bassa Austria di espandere il sito della

7 ° giorno delle pecore e delle capre Niedersachsen, ovini, caprini, piccoli animali: Camera dell'Agricoltura della Bassa Sassonia

7 ° giorno delle pecore e delle capre della Bassa Sassonia La conferenza sarà aperta dal presidente della Camera dell'agricoltura della Bassa Sassonia, Gerhard Schwetje. A ciò seguono tre lezioni

Interfaccia tra ambiente e agricoltura

Per due anni sono passati due anni Marie Christin Albers presso la Camera dell'Agricoltura della Bassa Sassonia nel dipartimento dei fertilizzanti. Lì è principalmente responsabile della supervisione e della valutazione