Muffa sul cibo: cosa fare? Mangiare e bere in modo sano: Camera dell'agricoltura Bassa Sassonia

Prevenire la crescita di muffe

Una cosa in anticipo: per rovinare il meno cibo possibile e finire nei rifiuti, è importante evitare l'acquisto di criceti! In generale, non si dovrebbe comprare più di quanto si consuma in casa. Conservato correttamente (pulito, fresco, buio), il cibo può essere conservato per lungo tempo. In caso di dubbio, fidati dei tuoi sensi: vedi, annusa e assapora. Quando si aggiungono nuovi prodotti, si applica anche quanto segue: "Primo entrata – primo uscita". Quindi posizionare i prodotti con una durata di conservazione più breve nella parte anteriore dell'armadio e non spingerli indietro.

Perché i cibi ammuffiti sono pericolosi?

I veleni invisibili che il fungo produce durante la crescita sono il rischio per l'uomo, non la pelliccia verde-blu visibile. Le tossine causano i sintomi di intossicazione, che includono vomito, diarrea e crampi addominali. A lungo termine, possono danneggiare gli organi e il sistema immunitario, alcuni dei quali sono addirittura cancerogeni.

I funghi, che includono la muffa, sono costituiti da molti piccoli fili (micelia) e da un supporto di spore che viene utilizzato per la riproduzione. Tuttavia, solo quest'ultimo è visibile. Il micelio arriva in profondità nel prodotto con i fili e può farlo passare completamente, questo vale in particolare per alimenti ricchi di acqua come succhi di frutta, pomodori o fragole. Come prodotto metabolico, espellono le micotossine (veleno di muffa). Per crescere, le muffe hanno bisogno di nutrienti e umidità, tra l'altro gli alimenti offrono entrambi e sono quindi terreni fertili ideali. Quindi non è solo la parte del cibo visibile dall'esterno ad essere ammuffita e contaminata da tossine, ma soprattutto l'intero prodotto. Le muffe sono anche "contagiose": pertanto, smaltire il cibo avariato immediatamente prima che le spore attaccino altri prodotti.

Le tossine sono stabili

I veleni sono stabili al calore, il che significa che né la cottura né la torrefazione possono distruggere le sostanze indesiderate. Una bistecca viziata non è quindi più digeribile attraverso la tostatura, proprio come il frutto marcio, che viene trasformato in composta o marmellata. A proposito, le tossine sono anche pericolose per gli animali, quindi il cibo avariato non dovrebbe essere alimentato!

Pane / Cereali

Se la muffa si è formata sul pane, devi buttarlo via. La struttura del pane facilita la diffusione del fungo. Si consiglia di pulire la scatola del pane una volta alla settimana e di pulirla con acqua di aceto, poiché le briciole di pane favoriscono la formazione di muffe. Farina e cereali vengono conservati freschi e asciutti e agitati di volta in volta. Ciò impedisce anche l'infestazione da parassiti.

Latticini

Il latte ammuffito e i prodotti lattiero-caseari come yogurt o cagliata appartengono ai rifiuti. Nel caso del formaggio a pasta dura, la parte interessata può essere tagliata generosamente. I formaggi stagionati a stampo (ad es. Camembert) possono essere conservati separatamente dagli altri formaggi in modo da poter rilevare muffe "reali".

Carne / Salsiccia

In nessun caso si dovrebbe mangiare carne fresca o salsiccia se si è formata la muffa. Un'eccezione si applica alle salsicce essiccate all'aria, ad es. Nobile salame e prosciutto in un unico pezzo. La parte infetta può essere rimossa lì e quindi eliminata.

Frutta / Verdura

I frutti con un alto contenuto di acqua non sono più commestibili se c'è la muffa, il fungo può diffondersi particolarmente facilmente qui. È ad es se una fragola è ammuffita in un pacchetto, la smaltisci con il frutto vicino, puoi ancora mangiare il resto. Anche le marmellate e le gelatine conservate appartengono alla spazzatura. Per evitare la formazione di muffe, si consiglia di conservare i bicchieri aperti nel frigorifero.

Noci, erbe e spezie

Se le noci, le erbe e le spezie sono colpite dalla muffa, si forma spesso l'aflatossina velenosa particolarmente pericolosa. Scolorimento, odore di muffa e macchie naturalmente ammuffite sono segni di deterioramento. In questo caso, i prodotti dovrebbero essere gettati immediatamente via, o vistosi dadi ordinati. Per evitare ciò, assicurarsi che, ad esempio, le spezie vengano acquistate solo in piccole quantità e non vengano conservate sopra la stufa. Eviti anche di aromatizzare sulla pentola a vapore. L'umidità che entra nella confezione è un terreno fertile ideale per la muffa.

Orticoltura nella Bassa Sassonia – un'industria versatile e moderna: Camera dell'Agricoltura Bassa Sassonia

Orticoltura nella Bassa Sassonia La Bassa Sassonia è in molte aree la terra orticola numero uno in Germania. L'Antico Paese e l'Ammerland rappresentano culture vivaistiche diversificate e su larga scala.

Farmhack – The Agricultural Hackathon 2019, Press Releases: Camera dell'Agricoltura Bassa Sassonia

Il 16 e 17 ottobre 2019, l'hackathon agricolo "Farmhack" si è svolto per la prima volta a Osnabrück. L'Hackathon si è svolto parallelamente all'innovativo! Convenzione di avvio per l'alimentazione, l'agricoltura

Con GPS grano integrano le scorte di mangime, alimentazione: Camera dell'agricoltura Bassa Sassonia

Un mix di grano e paglia Grain-GPS è costituito da chicchi e paglia ad alto contenuto di amido, pertanto è povero di proteine ​​e minerali e ha una digeribilità media.