Le donne in orticoltura piante australiane online – semi e piante

La prima festa della donna nel 1909, negli Stati Uniti, faceva parte di un crescente movimento globale per ottenere diritti legali di base, opportunità di lavoro e suffragio per le donne. L'evento si diffuse rapidamente in altre nazioni, alcune creando un giorno festivo; e le Nazioni Unite lo hanno approvato a livello internazionale nel 1975.

Le donne di tutto il mondo continuano ancora oggi a lottare per il rispetto, la sicurezza e le giuste opportunità nella vita.

Orologio commemorativo di Edith Cowan Girare oltre $ 50 e vedrai Edith Cowan, la prima donna eletta al parlamento australiano, all'età di 59 anni.

Ha fondato la Children's Protection Society ed è stata una delle prime donne giudici della pace.

Il suo orologio commemorativo all'ingresso del King's Park Botanic Garden di Perth era primo monumento civico del nostro paese per una donna australiana.

In occasione della Giornata internazionale della donna l'8 marzo,
ricordiamo alcune delle significative donne australiane che hanno lavorato nell'orticoltura e nell'agricoltura. E oggi ci sono molti che lavorano, contribuendo a creare un pianeta più pulito, più verde e più sano per tutti noi.

Dott. Sophie Ducker – botanica subacquea

Sophie Ducker era un'illustre botanica marina e membro fondatore dell'Australasian Society for Phycology (Algae) e Aquatic Botany.

Nata in Germania, la sua famiglia lasciò lo scoppio della seconda guerra mondiale e si trasferì a Teheran, in Persia; circa cinque anni dopo furono costretti a trasferirsi di nuovo e fuggirono in Australia dove si stabilirono. Il dottor Ducker ha lasciato in eredità la sua vasta biblioteca di circa 1200 libri principalmente botanici all'Università di Melbourne, dove ora forma la Ducker Collection.

Ilma Stone – botanico osservatore

Ilma Stone era un botanico specializzato in muschi e corteccia di fegato.

Li ha raccolti, ricercati, tenuto lezioni su di loro e ha scritto su di loro. Stone ha pubblicato più di 70 lavori scientifici durante la sua carriera, 11 di questi dopo i ottant'anni.

Stone si è laureato in Scienze all'Università di Melbourne nel 1933. Famoso per l'osservazione acuta e la scoperta di specie di muschio spesso piccole e trascurate, Stone è accreditato di una conoscenza significativamente maggiore dei muschi in Australia, in particolare quelli del Queensland.

Fico d'India

Dott. Jean White-Haney – botanico distruttivo

Jean White-Haney era responsabile del consiglio di amministrazione del governo sulla distruzione del fico d'india, aiutando a sviluppare metodi di controllo biologico e chimico per il cactus persistente. Gestì la loro nuova stazione sperimentale dal 1912 fino al 1916 quando la prima guerra mondiale rese difficile continuare i lavori e la stazione chiuse.

Nel 1909 White fu la seconda donna in Australia a ricevere un dottorato in scienze. Tredici articoli di botanica che portavano il suo nome furono pubblicati tra il 1907 e il 1911. La White continuò a sposarsi e crescere una famiglia, ma continuò il suo lavoro sulle erbacce invasive; la sua ultima ricerca scientifica è stata sulle sbavature di Noogoora e Bathurst. Si trasferì in California nel 1930 e fu sepolta nel cimitero di Inglewood Park.

Jean Galbraith – botanico protettivo

Jean Galbraith, botanico, giardiniere, scrittore di libri per bambini, ha donato il primo santuario dei fiori selvatici a Victoria, fondata dalla Native Plants Preservation Society nel 1936, nella valle di LaTrobe.

Galbraith visse tutta la sua vita a Gippsland, nella casa della sua famiglia, dove il giardino forniva materiale per i suoi primi articoli sui fiori nativi. Galbraith fu ampiamente pubblicata sin dalla giovane età e per 50 anni ha contribuito a The Garden Lover, The Victorian Naturalist e The Age.

Autodidatta, divenne una botanica molto rispettata e un giardiniere influente. Nel 1970 Galbraith ricevette il medaglione australiano di storia naturale.
Il cespuglio di zecca Wellington Prostanthera galbraithiae è stato chiamato per Galbraith come riscoperta della specie e difende la sua protezione. La rara boronia all'anice, Boronia galbraithiae, è stato nominato postumo in suo onore.

fossile di felce

Dott. Isabel Clifton Cookson – botanico fossile

La ricerca di Isabel Cookson sulla paleobotanica e le spore fossili, e le sue pubblicazioni scientifiche sulle piante fossili, hanno contribuito a plasmare le teorie della prima evoluzione delle piante.

Nel 1930 Cookson fu nominata docente di botanica all'Università di Melbourne, dove lavorò su spore fossili, polline e fitoplancton e sull'utilità dei microfossili vegetali per l'esplorazione petrolifera e i depositi di carbone.

Nel 1949 CSIRO istituì un'unità di ricerca sui pollini sotto la guida del dottor Cookson; e nel 1952 fu nominata ricercatrice di botanica. Cookson ha prodotto 86 articoli scientifici, 30 dei quali pubblicati dopo il suo "ritiro".
Dal 1976 la Botanical Society of America ha assegnato il premio Isabel Cookson al miglior articolo sulla paleobotanica. Il genere Cooksonia, un genere estinto che forma il legame tra muschi e piante, è chiamato in suo onore, così come Cookson Place, Banks, Canberra.

Edna Margaret Walling – progettista botanica

Edna Walling è stata una delle più influenti paesaggiste australiane, anche se è nata nello Yorkshire, è cresciuta nel Devon, nel Regno Unito, e ha trascorso la sua adolescenza in Nuova Zelanda.

Nel 1914 si trasferì con la sua famiglia a Melbourne, studiò per un certificato governativo in orticoltura e lavorò come giardiniere jobbing. Negli anni '20, Walling iniziò la sua pratica di progettazione del giardino, sviluppando il suo interesse per l'architettura di Arts & Crafts.

Come prima sviluppatrice di terreni femminile in Australia, Walling ha creato una comunità chiamata Bickleigh Vale, modellata sui villaggi inglesi della sua infanzia. Solo le persone disposte ad accettare i suoi disegni di cottage e giardini potevano acquistare suddivisioni del terreno.
Walling è stata un'artista acquerellista di successo, che l'ha aiutata a mostrare ai clienti l'aspetto dei giardini finiti che intendeva creare. Circa un quarto dei progetti del giardino di Walling sopravvive e molti sono conservati nella Biblioteca di Stato del Victoria.

Le sue numerose commissioni includono Coombe Cottage, la residenza di Dame Nellie Melba; Giardino Rock Lodge a Frankston; e il giardino della fattoria di Cruden per Dame Elisabeth Murdoch.

La preferenza di Walling era per muretti bassi, ampi sentieri e strutture robuste ammorbidite dal verde. Negli anni successivi trasse ispirazione dalla boscaglia australiana, concentrandosi sulle piante autoctone e interessandosi alla conservazione della vegetazione lungo la strada.

Era una scrittrice e fotografa prolifica, con una rubrica regolare su The Australian Home Beautiful, articoli su riviste e giornali nazionali e numerosi libri sulla progettazione del paesaggio.
Nel 1967, una commissione di design la trasferì a Buderim QLD, dove fu raggiunta dalla sua compagna ed editrice Lorna Fielden. Walling morì lì nel 1973 e Lorna nel 1977; sono sepolti fianco a fianco sotto due alberi e c'è un giardino commemorativo.

lomandra hystrix

Dr Joyce Winifred Vickery MBE – botanica forense femminista

Joyce Vickery era un tassonomo che divenne famoso per la botanica forense. Alla richiesta della polizia del NSW di identificare frammenti di piante in un caso di rapimento, la sua analisi della materia vegetale e del terreno della scena del crimine ha contribuito a condannare l'autore.

Nel 1936 a Vickery fu offerta la posizione di assistente botanico presso il National Herbarium, ma rifiutò perché non sarebbe stata pagata come un uomo con le sue qualifiche. Dopo trattative che aumentarono la retribuzione offerta, accettò l'incarico e divenne la prima ricercatrice dell'erbario.

Ha lavorato principalmente sulla tassonomia delle piante graminacee erbe, e ha ricevuto il dottorato nel 1959 per il suo lavoro Poa graminacee. Nel 1937 Vickery e Lilian Ross Fraser scoprirono insieme l'erba nativa Lomandra hystrix.

La dott.ssa Vickery è stata premiata con l'MBE nel 1962 e si è ritirata dall'erbario nel 1968. Ha continuato a ricercare attivamente ed è stata coinvolta in diversi progetti di conservazione fino alla sua morte nel 1979. La Linnean Society of NSW ha ribattezzato postumo un fondo di sovvenzione in suo onore in riconoscimento del suo contributo annuale, una donazione sostanziale dalla sua tenuta e il suo continuo sostegno alla Società.

Dott. Lillian Ross Fraser – botanico fungino

Il lavoro di Lillian Ross Fraser che identifica diverse malattie altamente distruttive come la muffa, la muffa fuligginosa e il marciume radicale è stato di enorme beneficio per le industrie australiane di agrumi, avocado e mele.

Nel 1940 la dottoressa Fraser fu la prima donna a lavorare come assistente patologa vegetale presso il Dipartimento di Agricoltura del NSW; dove fu la prima a identificare la fitophthora. Ha anche stabilito in modo importante quali specie di agrumi erano resistenti al fungo.

Per questo, è diventata la prima donna accettata nella Fellowship dell'Australian Institute of Agricultural Science. Nel 1960 è stata nominata Biologa Senior presso il Dipartimento dell'Agricoltura del NSW; poi capo biologo del NSW Biological and Chemical Research Institute.

elicriso

La dottoressa Nancy Tyson Burbidge AM – botanica ben ricordata

Nancy Tyson Burbidge era una botanica australiana, ambientalista e curatrice di erbari.

Nata nello Yorkshire, la sua famiglia emigrò nell'Australia occidentale nel 1913; e ha iniziato a lavorare come assistente agronomo presso il Waite Agricultural Research Institute di Adelaide. Burbidge fu quindi nominato alla nuova posizione di sistematico botanico presso CSIRO, nel 1946, e fu responsabile di gettare le basi di quello che divenne l'erbario australiano nazionale.

Il dott. Burbidge ha pubblicato Australasian Herbarium News, ha pubblicato il Dizionario dei generi vegetali australiani e ha completato gli studi su Nicotiana, Sesbania ed Elicriso. Molte delle sue pubblicazioni includevano i suoi disegni. Ha diretto il progetto della serie Flora of Australia per cinque anni; e ha scritto oltre 50 articoli su fitogeografia (distribuzione geografica delle piante), ecologia, storia botanica e piante australiane.

Burbidge ha ricevuto la medaglia Clarke per i suoi successi in botanica tassonomica ed ecologia; e fu nominato membro dell'Ordine dell'Australia.

Membro fondatore e due volte presidente della National Parks Association di ACT, ha fatto pressioni per l'istituzione di parchi nazionali lì, tra cui Tidbinbilla Nature Reserve e Namadgi National Park.

Burbidge è commemorato in molti modi: con acacia burbidgeae, la cannuccia di Burbidge; la dedica dell'Australian Plant Name Index; la medaglia di Nancy T. Burbidge presentata annualmente dalla Australian Systematic Botanists Society per un eccezionale contributo al lavoro botanico sistematico e tassonomico; un altare commemorativo nella chiesa anglicana di San Michele, Mount Pleasant, WA, decorato con rive e mangiatori di miele; l'anfiteatro del Nancy T. Burbidge Memorial all'Australian National Botanic Gardens Canberra; e soprattutto, Mount Burbidge, una vetta in Namadgi, chiamata in suo onore.

Sulla terapia dell'orticoltura; Buona pratica in quarantena – orticoltura

La terapia orticola si basa sull'idea che l'interazione con le piante si tradurrà in benessere, non importa se si tratta di un giardino progettato professionalmente o semplicemente con piante in

Questo è ciò che puoi e non puoi fare al livello 4 di blocco – semi e piante

Di Lee Rondganger 13 ore fa Condividi questo articolo: CondividereTweetCondividereCondividereCondividereE-mailCondividere Durban – Potresti essere in grado di acquistare le sigarette venerdì prossimo quando le rigide normative sulla chiusura del Sudafrica

Orticoltura.- Perelle (Adamo e / o Gabriele) – giardinaggio

Aste del forum, LOTTO: 292 – Orticoltura.- Perelle (Adamo e / o Gabriele) Le Labyrinte de Versailles, piano con chiave del labirinto di Le Notre & # 039; s, (c.1690)