Il prato nel giardino diventa un prato fiorito, giardino, cortile e verde del villaggio: Camera dell'Agricoltura della Bassa Sassonia

Se non vuoi convertire l'intero prato in un prato fiorito, puoi lasciare prati fioriti nell'area come le isole. Il tosaerba falcia regolarmente intorno al prato fiorito. Questo dà alla superficie un "aspetto ordinato" e le piante un limite in modo che non continuino ad es. seminare in giunti di area pavimentata adiacente.

Su prati più piccoli, invece di seminare, nel prato possono essere piantati fiori o erbe selvatiche specifici del sito, come celidonia o margherita. Narcisi, crochi e fiori senza tempo autunnali prolungano il periodo di fioritura nel prato fiorito.

Il terreno, la preparazione del terreno e i semi determinano il quadro reale del futuro prato fiorito. Esistono diversi modi per convertire il prato in prato fiorito:

1. Lascia che il prato cresca come un prato naturale fiorito

Il prato è falciato di meno. In questo modo è possibile creare in modo naturale un prato fiorito fatto di erbe e tipiche erbe e fiori selvatici. L'area non viene concimata e il materiale tagliato viene rimosso, rendendo il terreno meno nutriente. Se falciate solo 1-2 volte all'anno, il primo taglio viene eseguito dopo lo sbiadimento di ad es. Margherite, ranuncoli, achillea, onorificenze o storni d'erba. Il secondo taglio viene effettuato in autunno dopo la maturazione dei semi (settembre) in modo che le piante presenti in natura possano seminare e moltiplicarsi. Puoi anche falciare solo una volta all'anno in autunno. L'immagine cambia di anno in anno a causa dei tempi di taglio, della loro frequenza e della crescente varietà di piante.

secondo Stendi il prato come un prato fiorito con fiori ed erbe selvatiche

L'area del prato (intera o in alcuni punti come a sinistra nella foto) è scarificata o macinata più volte. Una miscela di semi di fiori selvatici ed erbe viene applicata ai difetti risultanti. La miscela di erbe selvatiche viene distribuita uniformemente, ampiamente, rastrellata sulla superficie del terreno allentata, la semina viene premuta (o con il rastrello del rastrello o con un rullo per aree più grandi) e quindi inumidita (ad esempio con un irrigatore per prato). L'inizio della primavera all'inizio di aprile è un buon momento per la semina. Le miscele di semi sono adatte per determinate posizioni come praterie o prati umidi. In alcuni punti, le singole miscele vengono messe insieme in negozi specializzati, nonostante scarificano o macinano prima della semina, le erbe della semina originale del prato riappaiono. Ciò è impedito solo se l'erba è stata completamente rimossa in anticipo (procedere come descritto al punto 3).

Nel caso di miscele di semi finiti contenenti erbe selvatiche, erbe, fiori estivi e piante di letame verde, le piante selvatiche sono più popolari. Fiori estivi come la malva, il cosmea, la zinnia o la sposa del sole spuntano più tardi e difficilmente possono competere con le piante selvatiche. Nel secondo anno, i fiori e le erbe selvatiche prevalgono ancora di più, difficilmente si trovano fiori annuali. L'immagine di un prato fiorito permanente cambia di anno in anno. La domanda di base qui è se si debba seminare un prato fiorito ricco di specie o un'area di fioritura sorprendente.

terzo prato come un prato fiorito con fiori estivi (piante annuali)

Per fare questo, l'erba deve essere completamente rimossa, così come erbe selvatiche particolarmente durature come mercurio, cardo o Giersch. Quindi il terreno viene allentato con un coltivatore o un coltivatore, ai terreni pesanti viene dato uno strato di sabbia che viene sepolto. Questo allenta e impoverisce il suolo. Il rastrello viene quindi utilizzato per creare una superficie finemente friabile in modo che il seme fine non sia coperto troppo dal terreno. Quindi i semi vengono seminati e i semi vengono rastrellati, rotolando e inumidendo la superficie (vedi 2.). I fiori estivi dovrebbero essere seminati da metà aprile a fine giugno perché non germinano quando la temperatura del suolo è bassa. Si consiglia di utilizzare miscele di fiori estivi puri.

Le aree fiorite estive fioriscono in modo più abbondante, ma non durano a lungo e devono essere seminate di nuovo ogni anno (proprio nella foto).

Selezione del seme

Esiste una grande varietà di miscele di semi per prati fioriti, che di solito contengono circa 60 piante diverse: miscele di semi con un'alta percentuale di erba o erbe, miscele di prati fioriti con piante annuali o perenni, miscele di fiori selvatici o estivi, miscele di farfalle, ecc. Non tutte le piante germogliano con queste miscele sono elencati sulla confezione del seme. Perché?

Le miscele di prati fioriti pronti contengono piante per ogni terreno e posizione, in modo che un prato fiorito sia creato ovunque. Tuttavia, solo le piante adatte alla tua posizione germogliano: su terreni sabbiosi, ad esempio piante che crescono bene su terreni sabbiosi, ad es. B. Steppenwolfsmilch, trifoglio notturno, testa di serpente o lettiera per uomo. Ad esempio, la margherita dei prati, l'uva dei prati, il garofano rosso e il bellflower di prato spuntano su terreno argilloso insieme all'avena d'oro.

È possibile ottenere una consulenza specialistica da rivenditori specializzati. Ti verranno offerte opportune miscele di semi o anche un insieme di un mix di prati fioriti su misura per la tua posizione e il terreno. Acquista semi da rinomate aziende produttrici di sementi in negozi specializzati. La confezione indica le dimensioni dell'area per cui il seme è sufficiente.

Semina: tempo e tecnologia

L'aspetto del prato fiorito è determinato dalle condizioni del terreno (sabbioso o argilloso, secco o umido), dalla posizione (luce o ombra) e dalla composizione della miscela di semi. L'area non è generalmente fertilizzata e dovrebbe essere particolarmente povera di azoto. Inoltre, non vengono apportati miglioramenti al suolo con compost o simili. effettuato prima della semina. I terreni pesanti, argillosi o umidi devono essere mescolati con la sabbia prima della semina. Per fare questo, metti la sabbia in cima, prepara lo strato di terreno e lavoralo. La semina avviene su una superficie inclinata, friabile e leggermente umida.

Il tempo per la semina in tempo senza vento è in primavera da fine marzo a fine maggio. In tempo senza vento, i semi vengono distribuiti uniformemente a mano. Se la miscela di semi è composta da grani di dimensioni diverse, ad es. 1mm-8mm di diametro, setacciare i grani grandi, distribuirli uniformemente sulla superficie e coprirli con un po 'di terreno. Quindi mescola un po 'di sabbia sotto i semi fini in modo da poter distribuire i semi in modo più uniforme.

La semina viene raccolta, pressata con il dorso del rastrello o arrotolata in modo che il seme sia a contatto con il terreno. Quindi mantenere umido il terreno (ad es. Con un irrigatore per prato) fino a quando i germogli verdi. Innaffi solo più tardi se c'è un lungo periodo di siccità.

Le miscele che contengono germi di gelo e necessitano di freddo per germinare vengono seminate in ottobre. Presta attenzione alle informazioni fornite dai produttori di sementi. I bulbi possono essere piantati in autunno, che sono i primi a fiorire e ad essere cibo per le api in primavera. Bulbi o tuberi a fioritura autunnale (croco autunnale, autunno senza tempo) sono piantati a giugno.

Immediatamente dopo la semina, agli uccelli piace beccare i semi della zona. Poiché la semina viene raccolta e inumidita, alcuni semi vengono esposti. La sabbia può essere spruzzata sul prato fiorito in modo che i semi esposti possano essere facilmente coperti. La superficie può anche essere coperta con vello o pellicola dopo il completamento (a seconda delle dimensioni della superficie) fino a quando le piante iniziano a germogliare. Se si vedono i cotiledoni, il coperchio viene rimosso.

Cura del prato fiorito

I prati fioriti dovrebbero essere falciati una o due volte l'anno dal suolo. Il tempo di taglio dipende dallo sviluppo della pianta e dal tempo. Il 1o taglio viene effettuato dopo la fioritura (almeno da giugno / luglio), il 2o taglio a fine estate / autunno dopo la formazione dei semi. Così le erbe e le piante selvatiche possono seminare se stesse e l'immagine del prato fiorito sarà preservata negli anni seguenti. Se vuoi falciare solo una volta all'anno, il taglio viene effettuato in autunno dopo che i semi e le erbe sono maturati a settembre.

I ritagli vengono eliminati e non lasciati come uno strato di pacciame e quindi per migliorare il terreno. I prati fioriti non sono fertilizzati e non sono forniti di compost perché hanno bisogno di un terreno povero e povero di nutrienti.

Le piante che si diffondono in modo particolarmente forte negli anni seguenti e sopprimono le piante desiderate possono essere tagliate prima della fioritura e della semina e rimosse dal prato fiorito la prossima primavera.

In autunno, si potrebbero aggiungere bulbi che fioriscono per primi e sono cibo per api in primavera. Il fogliame appassito è successivamente coperto da erbe ed erbe selvatiche. A giugno, nel prato fiorito possono essere piantati crochi autunnali senza tempo e autunnali. Prolungano il periodo di fioritura fino all'autunno. La falciatura non viene quindi eseguita su questa zona in autunno.

Peste suina africana: quanto è accurata la copertura assicurativa esistente?, Consulenza socioeconomica: Camera dell'Agricoltura della Bassa Sassonia

La peste suina africana è una delle malattie animali soggette a notifica ed è quindi già inclusa nella protezione di base della normale assicurazione danni al reddito. Se le compagnie

Frutto di una gara d'appalto limitata per lo sviluppo di percorsi forestali presso il Forstamt Südostheide, i bandi di gara: Camera dell'Agricoltura Bassa Sassonia

Risultato di una gara d'appalto limitata per lo sviluppo di percorsi forestali presso il Forstamt Südostheide Pubblicazione del risultato del bando di gara ristretto del 09.08.2019 per una misura di

3.500 euro per sostenere i bambini con cancro e le loro famiglie, comunicati stampa: Camera dell'Agricoltura della Bassa Sassonia

Meppen – Per l'impegnativo lavoro con le famiglie in cui i bambini hanno il cancro, la Camera dell'Agricoltura (LWK) della Bassa Sassonia dona 3.500 euro all'Associazione per l'iniziativa dei genitori